Investe ed uccide una prostituta lungo lo stradone Asi

L'incidente è avvenuto poco fa nella zona industriale di Frosinone. La vittima è una giovane donna di colore. Sul posto carabinieri e polizia stradale

Incidente mortale lungo lo stradone Asi. Un'altra vittima della strada. Una prostituta di colore è stata investita questa sera sull'Asse attrezzato. La poverina, purtroppo, a causa delle ferite riportate non ce l'ha fatta e quando i medici del 118 sono giunti sul posto per la ragazza non c'era più niente da fare.

L'arrivo delle forze dell'ordine

Sul posto gli agenti della polizia stradale unitamente ai carabinieri della compagnia di Frosinone che stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Non ci è dato sapere se la donna si sia sporta troppo lungo la strada per cercare di fermare i clienti o se l'investitore di cui non si conoscono ancora le generalità non l'abbia vista a causa della strada priva in certi tratti di illuminazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il precedente

Un mese fa un ragazzo di 23 anni ed il padre (l'uomo è deceduto in ospedale qualche giorno fa) hanno perso la vita lungo lo stradone Asi. Una strada killer che ogni giorno fa registrare numerosi incidenti, 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento