Cronaca selva polledrara

Va via la corrente, ventitré minuti di panico in tribunale. Bloccati in ascensore e salvati dai vigili del fuoco

Il black out ha interessato anche altre strade del capoluogo come via Marittima e via Aldo Moro

Ennesimo black out al tribunale di Frosinone di via Selva Polledrara. L'interruzione della corrente è stata causata da un guasto alla linea elettrica dovuto ad un cavo di media tensione interrata. A causa di questa situazione molte persone che giovedì mattina si trovavano nel palazzo di  giustizia, sono rimaste chiuse dentro l'ascensore.

Il disagio esteso su altre strade

A "liberare" gli occupanti i vigili del fuoco del comando provinciale di Frosinone. Non è la prima volta, purtroppo, che proprio in tribunale si resti al buio a causa di guasti all'elettricità. Ieri mattina il black out ha comunque interessato anche via Marittima e via Aldo Moro. Sono stati ventitrè minuti di vero panico. I mezzi dei pompieri sono stati impegnati in tutta la zona proprio a causa degli ascensori bloccati con la gente dentro che urlava.

L'intervento tecnico

Il cavo è stato bypassato con delle manovre che sono state gestite proprio dalla sala di controllo dell'Enel. Il tempestivo intervento ha permesso di ripristinare la corrente prima che gli operai cominciassero a lavorare sul cavo danneggiato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va via la corrente, ventitré minuti di panico in tribunale. Bloccati in ascensore e salvati dai vigili del fuoco

FrosinoneToday è in caricamento