Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Frosinone, trovato morto con la gola tagliata nel suo letto. Tragica fine per un 24enne del posto

Una scena da film horror quella che si è presentata agli occhi di due donne nel primo pomeriggio di lunedì 20 febbraio. Hanno ritrovato senza vita il 24enne Lorenzo Loreti, fratello e figlio delle due, nel letto della sua camera in una pozza di...

Una scena da film horror quella che si è presentata agli occhi di due donne nel primo pomeriggio di lunedì 20 febbraio. Hanno ritrovato senza vita il 24enne Lorenzo Loreti, fratello e figlio delle due, nel letto della sua camera in una pozza di sangue e

con la gola tagliata, all'interno delle casa in via Garibaldi in pieno centro storico a Frosinone. Una fine orribile per il ragazzo ciociaro che fino a poco tempo prima del ritrovamento era in casa tranquillo con la mamma e la sorella che ora invece sono sconvolte. Sul posto Carabinieri, Polizia e Ares 118. Mistero fitto sull'accaduto. Secondo le prime indiscrezioni nessuna ipotesi è esclusa. Si indaga a 360 gradi. Centro storico setacciato dalle forze dell'ordine. Sul posto anche il Sostituto Procuratore Vittorio Misiti. La pista più accreditata per la morte sarebbe quella del suicidio anche se il giovane, dalle prime ricostruzioni, non avrebbe mai dato segni di malessere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, trovato morto con la gola tagliata nel suo letto. Tragica fine per un 24enne del posto

FrosinoneToday è in caricamento