Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Altro che piscina a soli 500 euro, è solo una truffa

Raggirato un uomo del capoluogo che si è poi rivolto alle forze dell’ordine

Nonostante i consigli e le raccomandazioni degli uomini delle forze dell’ordine sono ancora molte le persone che cadono nelle truffe on-line. Nella giornata di ieri, infatti, gli agenti delle Volanti della Questura di Frosinone, nell'ambito di due diverse indagini, hanno denunciato un 31enne e un 46enne per truffa.

I fatti traggono origine dalle denunce di due persone che avevano subito una truffa a seguito di acquisti online. Un uomo aveva deciso di acquistare su un sito internet una piscina fuori terra per la somma di oltre 500 euro. Per procedere all'acquisto, l'uomo prendeva accordi con il venditore ed effettuava il bonifico, ma nei giorni successivi la merce acquistata non arrivava ed il venditore si rendeva irreperibile.

Realizzando di essere stato vittima di una frode, l'acquirente denunciava l'accaduto alla Polizia. Gli agenti, dopo un'accurata operazione, sono risaliti ad un 31enne già noto per precedenti specifici e l'hanno denunciato.

La seconda truffa

In modo analogo, un altro uomo è stato truffato da un 46enne. L'uomo notava su un noto social network un annuncio con il quale veniva messa in vendita una tuta ginnica e un portafoglio di marca ad un prezzo conveniente. Effettuato il pagamento, ogni tentativo di mettersi in contatto con il venditore rimaneva vano. Gli accertamenti effettuati hanno permesso di rintracciare il malfattore, che è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro che piscina a soli 500 euro, è solo una truffa

FrosinoneToday è in caricamento