Cronaca

Gavignano, partita la raccolta di generi di prima necessità per i terremotati

A Gavignano  questa mattina 25 Agosto è cominciata la raccolta di beni primari, l'azione di solidarietà per dare una mano ai terremotati del Centro Italia.

A Gavignano questa mattina 25 Agosto è cominciata la raccolta di beni primari, l'azione di solidarietà per dare una mano ai terremotati del Centro Italia.

Il sindaco Emiliano Datti e tutta l'amministrazione comunale di Gavignano esprimono solidarietà alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto nella notte tra martedì e mercoledì e sono vicini alle famiglie delle vittime condividendo il loro dolore e per questo ha organizzato una raccolta straordinaria di beni di prima necessità. In particolare alimenti a lunga conservazione, omogenizzati e latte in polvere per neonati; prodotti per l'igiene personale (asciugamani, dentifrici, spazzolini, saponi, carta igienica, assorbenti igienici, panni per anziani, pannolini, ecc); vestiario e scarpe per adulti e bambini nuovi o in buono stato e puliti; coperte.

Il punto di raccolta è presso il Plesso Scolastico Innocenzo III situato in via Roma dal 25 Agosto dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00

L'amministrazione comunale si mette a disposizione per qualsiasi aiuto possa servire a chi in queste ore sta vivendo un dramma indicibile. «A seguito dell'evento sismico - dichiara il sindaco Emiliano Datti - che ha coinvolto le popolazioni del centro Lazio e al preallertamento della protezione civile di Gavignano in attesa di chiamata dal coordinamento Regionale l amministrazione Comunale ha intenzione di predisporre un punto di raccolta unico per beni di prima necessità a breve seguirà comunicato ufficiale con luogo ed orari. Esprimo, altresi, solidarietà a nome dell amministrazione Comunale alle persone colpite.»

Alle prime scosse nella notte, avvertite anche a Gavignano, l'assessore Ivan Ferrari ha espresso il suo cordoglio « È umiliante e imbarazzante per l'Italia dopo una tragedia che fa piangere i nostri cuori vedere persone che fanno politica o battute inaccettabili.. Ho un bellissimo ricordo di Amatrice. Il vostro è il mio dolore.. Amatrice Accumoli..».

KP

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gavignano, partita la raccolta di generi di prima necessità per i terremotati

FrosinoneToday è in caricamento