Genazzano, arrestata giovane coppia con 500 dosi di droga in casa

Ci risiamo, a distanza di pochi giorni dagli ultimi arresti altre due persone, sempre a Genazzano, sono state arrestate in quanto trovate in possesso di molta droga. Senza sosta, quindi, l’attività antidroga da parte dei militari della Compagnia...

Ci risiamo, a distanza di pochi giorni dagli ultimi arresti altre due persone, sempre a Genazzano, sono state arrestate in quanto trovate in possesso di molta droga. Senza sosta, quindi, l’attività antidroga da parte dei militari della Compagnia di Palestrina agli ordini del capitano Arcangelo Maiello.

I Carabinieri della Stazione di Olevano Romano in collaborazione con quelli di Genazzano, nell’ambito dei servizi tesi alla repressione e prevenzione dei reati contro gli stupefacenti disposti dal superiore ComandoCompagnia, hanno tratto in arresto a Genazzano, una giovane coppia di cittadini italiani, classe ’88 e classe ‘95 per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish. I due pusher, insospettabili e senza pregiudizi di polizia, erano già da tempo pedinati dalle forze dell’ordine. La trascorsa serata infatti i due coniugi sono stati fermati e sottoposti a perquisizione personale e domiciliare.

Nel corso delle operazioni i militari hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro 120 grammi di hashish pari ad oltre 500 dosi da immettere nel mercato illegale. I militari oltre il grosso quantitativo di droga hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione, perfettamente funzionante e diverse banconote frutto dell’attività illecita della giovane coppia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle operazioni i due pushersono stati condotti presso la loro abitazione in regime di arresti domiciliari ed in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi la competente Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento