Cronaca

Genazzano, operazione antidroga dei carabinieri, arrestate 6 persone compreso il gestore di un bar in pieno centro trovato in possesso di cocaina. Sigilli all’attività commerciale

I Carabinieri della Compagnia di Palestrina, la scorsa notte,  nell’ambito di un controllo straordinario del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati contro gli stupefacenti hanno effettuato una massiccia operazione di controllo a...

I Carabinieri della Compagnia di Palestrina, la scorsa notte, nell'ambito di un controllo straordinario del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati contro gli stupefacenti hanno effettuato una massiccia operazione di controllo a cui hanno partecipato 35 militari dei vari reparti dipendenti. Nell'ambito dell'operazione cominciata in tarda serata e conclusasi all'alba i militari hanno arrestato 3 cittadini di nazionalità albanese, sorpresi in possesso di circa 130 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e altro materiale da taglio. L'attività, scattata verso le 22 e 30 di venerdì sera con alcune persone presenti nel locale che sono state fatte uscire, ha permesso inoltre di arrestare un cittadino italiano, titolare di un bar in pieno centro a Genazzano, poiché trovato all' interno della sua attività commerciale in possesso di diverse dosi di cocaina. Per tale ragione il bar Lucci è stato sottoposto a sequestro penale. L'attività inoltre ha portato alla restrizione della libertà personale di due altri cittadini italiani che in due diverse zone del territorio avevano sviluppato delle fiorenti piantagioni di canapa indica (marijuana). Tre sono risultate le denunce in stato di libertà a carico di tre persone rispettivamente per detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi, e deferimento per aver violato il foglio di via obbligatorio. Numerosi i controlli alle persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari e sorvegliati speciali. Diversi i verbali elevati al codice della strada grazie anche all'uso dell'etilometro in dotazione ai reparti dell'aliquota radiomobile. I fermati sono stati condotti presso la casa circondariale di Roma Rebibbia a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Tivoli ad eccezione del titolare del bar che e' stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genazzano, operazione antidroga dei carabinieri, arrestate 6 persone compreso il gestore di un bar in pieno centro trovato in possesso di cocaina. Sigilli all’attività commerciale

FrosinoneToday è in caricamento