Genzano, denunciati 5 minorenni che lanciavano grossi sassi alle auto parcheggiate alla stazione di S. Gennaro

5 minorenni di Genzano, di età compresa tra i 14 e 16 anni, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma per i reati di getto pericoloso di oggetti e danneggiamento aggravato di autovetture.

5 minorenni di Genzano, di età compresa tra i 14 e 16 anni, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma per i reati di getto pericoloso di oggetti e danneggiamento aggravato di autovetture.

A coglierli sul fatto sono stati gli agenti del Commissariato locale, diretto dal dr. Marco Messina. Nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, una pattuglia del Commissariato locale ha notato il gruppo di giovanissimi lanciare sassi contro le autovetture in sosta presso la Stazione.

Alla vista dei poliziotti i 5 sono subito fuggiti a piedi lungo la tratta ferroviaria e solo dopo un lungo inseguimento sono stati raggiunti e fermati.

Nel prosieguo degli accertamenti è stata localizzata nel parcheggio della stazione un’autovettura gravemente danneggiata, con il lunotto anteriore infranto e varie ammaccature alla carrozzeria.

I giovani sono risultati tutti minorenni e studenti. Al termine degli accertamenti, pertanto, i 5 sono stati affidati ai rispettivi genitori, sensibilizzati ad una più attenta sorveglianza sull’operato dei loro figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, fiumi di droga dagli appartamenti Ater al resto della città. Ecco chi sono i sei arrestati (foto e video)

  • Bimbo di tre anni precipita dal secondo piano mentre gioca con una sedia (video)

  • Arpino, i genitori 'alzano la voce' sulle scelte della dirigente scolastica: "Vogliamo tutelare i diritti dei nostri figli"

  • Incidente in A1, traffico intenso tra Ceprano e Frosinone

  • Simone Maini esce di strada con l’auto e muore tra le lamiere

  • Omicidio Mollicone, parlano Franco e Marco Mottola (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento