Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Grottaferrata, 150 case senza gas e luce in via Quattrucci e via Marinetti. Si lavora per risistemare il tutto

Da circa un paio di giorni i cittadini della zona di Via Quattrucci e di Via F. Marinetti a Grottaferrata stanno subendo diversi disagi a causa della copiosa fuoriuscita di acqua dalle condutture sotterranee che ha generato dissesti sul mant

Da circa un paio di giorni i cittadini della zona di Via Quattrucci e di Via F. Marinetti a Grottaferrata stanno subendo diversi disagi a causa della copiosa fuoriuscita di acqua dalle condutture sotterranee che ha generato dissesti sul mant

o stradale. Nella giornata di Venerdì vi è stato un arresto della fornitura di gas provocato da una rottura strutturale avvenuta nei collettori posti sotto il livello stradale che ha immesso dell'acqua nelle tubature portatrici di gas. Quello che sembrava un incomodo risolvibile in poche ore è divenuto invece un'odissea che ha costretto la popolazione della zona a non avere gas nelle proprie case per l'intera giornata di Venerdì e fino a questo momento.

La Cronaca di Venerdì 13 Giugno- Gli operai delle società Italgas e di Acea sono intervenuti dapprima nella rotonda di Squarciarelli e nella parte superiore di Via Quattrucci per verificare le cause dell'accaduto. Dalle prime verifiche è stato individuato il punto di rottura davanti al civico 21 di Via Marinetti, e si sono dunque avviate le opere di riparazione al fine di evitare pericoli e ripristinare la regolare fornitura del gas e dell'acqua nelle abitazioni. Nel pomeriggio, visto il prolungarsi del problema, gli addetti ai lavori hanno perlustrato un altro accesso sotterraneo nella piazza di Squarciarelli.

E' stato allertato il Sindaco Giampiero Fontana, il quale è intervenuto sui luoghi dell'accaduto a partire dall'ora di pranzo e fino in tarda serata ha seguito la situazione in prima persona insieme agli agenti del Comando di Polizia Locale di Grottaferrata, assicurandosi che le verifiche dei guasti e le opere di ripristino fossero attuate in maniera efficiente e nel più breve tempo possibile.

"Non appena informati dei fatti, abbiamo ripetutamente sollecitato sin dalla mattinata l'intervento dei manutentori delle società fornitrici del gas e dell'acqua - ha dichiarato il Sindaco Fontana - ben comprendendo lo stato di disagio e di pericolosità per la comunità causati dalla rottura di queste tubature".

Lo stesso Sindaco, accompagnato dall'autovettura della Polizia Locale, in serata ha fatto il giro dell'intero quartiere per avvisare i cittadini dello stato delle circostanze consigliando di fare attenzione alla riaccensione dei fornelli per via dell'aria accumulatasi nelle tubature.

"Ci dispiace enormemente per le difficoltà occorse ai cittadini della zona, riconducibili ad un generale stato di degrado delle condutture sotterranee. In un primo momento sembrava che entro la fine della giornata il tutto potesse tornare alla normalità, ed invece la complessità del guasto ha allungato i tempi di ripristino ben oltre le aspettative. Vigileremo finché non si risolverà tale questione e lavoreremo perché simili avversità non si ripetano in futuro".

In serata poi è arrivata la tanto attesa buona notizia

Il disservizio, che ha coinvolto quasi un migliaio di utenze, è stato risolto definitivamente solo nel tardo pomeriggio di Sabato 14 Giugno grazie all'estenuante lavoro degli operai dell'Italgas. Il Sindaco Giampiero Fontana ha seguito in prima persona l'evolversi della vicenda: "Ringrazio di cuore per tutto il lavoro svolto dai manutentori delle ditte e dai nostri Vigili Urbani."

Per oltre due giorni una significativa parte dei cittadini di Grottaferrata è rimasta a secco della fornitura di gas a causa di una rottura delle condutture di Acea poste sotto il manto stradale che ha di fatto provocato un dissesto nelle tubature del gas riempiendole di acqua. Le zone interessate sono state quelle di Squarciarelli (Via delle Sorgenti, Via Quattrucci, Via Marinetti, Via Campi d'Annibale e strade affini) e parte del quartiere Pratone. Ci sono volute ben quarantotto ore di costante ed estenuante lavoro da parte dei manutentori di Acea e soprattutto di Italgas, coordinati dal responsabile Otello Marcotulli, per riparare le perdite e ripristinare la normale erogazione nelle abitazioni e nei servizi commerciali. Sono stati effettuati scavi sul manto stradale per individuare il punto di rottura, identificato presso il civico 21 di Via Marinetti, e per liberare le tubature di gas dalla copiosa invasione dell'acqua. Il danno ha causato anche un parziale interruzione delle linee telefoniche che ha reso difficoltoso le comunicazioni degli agenti del Comando di Polizia Locale di Grottaferrata.

Oltretutto le abbondanti piogge scatenatesi sulla cittadina a partire dalle 16 di Sabato 14 Giugno hanno ulteriormente complicato le cose, ma nonostante ciò intorno alle ore 19 si è potuto annunciare il ripristino completo e definitivo.

Il Sindaco Giampiero Fontana, che ha seguito l'intera vicenda in prima persona insieme agli agenti del Comando di Polizia Locale di Grottaferrata sin dal primo pomeriggio di Venerdì, ha voluto innanzitutto rendere le scuse alla cittadinanza colpita da questi enormi disagi: "Anche se la responsabilità diretta di ciò che è avvenuto non è da attribuirsi direttamente al Comune, ci dispiace enormemente per le difficoltà e la pericolosità occorse e chiediamo pubblicamente scusa ai cittadini di Grottaferrata. Non è stato semplice gestire tale emergenza soprattutto perché è stato assai difficile stabilire i tempi ripristino del servizio, che hanno superato di gran lunga le aspettative degli addetti ai

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grottaferrata, 150 case senza gas e luce in via Quattrucci e via Marinetti. Si lavora per risistemare il tutto

FrosinoneToday è in caricamento