Grottaferrata dedica una Via alla Beata Madre Maria Teresa Casini

Lo scorso sabato 30 aprile, l’Amministrazione comunale ha intitolato una via di Grottaferrata alla Beata Madre Maria Teresa CASINI, fondatrice della Congregazione delle Suore Oblate del Sacro Cuore di

Grottaferrata_centro

Lo scorso sabato 30 aprile, l’Amministrazione comunale ha intitolato una via di Grottaferrata alla Beata Madre Maria Teresa CASINI, fondatrice della Congregazione delle Suore Oblate del Sacro Cuore di

Gesù. Alla presenza del Sindaco, Dott. Giampiero FONTANA e del Vice Sindaco, Avv. Francesca Maria PASSINI, con il Gonfalone comunale sorretto dalla Polizia Locale, nonché di una folta schiera di Suore Oblate, è stato scoperto il drappo rosso dall’intestazione. Il tratto stradale congiunge Viale San Nilo al Parco omonimo e costeggia l’antico fontanile, tanto caro alla Cittadinanza criptense.

Tale tributo, previsto dalla Delibera n. 150 del 9 ottobre 2015, ha concluso le celebrazioni dedicate alla Beata Madre, iniziate il 31 ottobre 2015 con il Rito della Beatificazione, svolto presso la Basilica Cattedrale di San Pietro Apostolo di Frascati, nella Funzione presieduta da Sua Eminenza il Cardinale Angelo AMATO SDB, Rappresentante di Sua Santità Papa FRANCESCO e Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi.

Nel mese di novembre dello scorso anno, a Grottaferrata, si è tenuta una Mostra fotografica sulla vita di Madre Teresa CASINI, allestita presso la Sala ex Tipografia dell’Abbazia di San Nilo, ed è stata altresì affissa una targa commemorativa, realizzata dall’Amministrazione comunale a nome di tutta la Cittadinanza, sulla parete frontale della Casa della Congregazione in Via Garibaldi, luogo in cui la Beata Madre visse a lungo.

Nata il 27 ottobre del 1864 a Frascati, Teresa CASINI fu alunna del Collegio di Santa Rufina in Roma. Visse in clausura, assieme alle “Vittime del Sacro Cuore”, fino al 1910, anno in cui le Oblate iniziarono a dedicarsi all’apostolato attivo: ancora oggi sono innumerevoli le loro opere rivolte ai poveri ed alle giovani donne, senza dimenticare il servizio prestato negli orfanotrofi e nelle parrocchie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento