Cronaca

Guidonia, arrestato 23enne rumeno con una pistola rubata

Proseguono incessanti i controlli da parte degli agenti dell’Ufficio di Polizia di Guidonia, diretti dalla dott.ssa Mariella Chiaromonte, che nella giornata di ieri hanno passato al setaccio la zona del Centro Agroalimentare Romano.

Proseguono incessanti i controlli da parte degli agenti dell'Ufficio di Polizia di Guidonia, diretti dalla dott.ssa Mariella Chiaromonte, che nella giornata di ieri hanno passato al setaccio la zona del Centro Agroalimentare Romano.

Nel corso dei controlli, i poliziotti hanno arrestato N.I., romeno di 23 anni, sorpreso con indosso una pistola Beretta calibro 6,35.

Il giovane, notato in serata da una pattuglia dell'Ufficio di Polizia a bordo di un'autovettura nelle adiacenze di via Lamarmora, alla vista degli agenti ha cercato di dileguarsi, ma è stato subito bloccato.

Nella tasca interna del giubbotto gli agenti hanno rinvenuto l'arma, completa di caricatore e di 6 cartucce, con il colpo in canna.

L'uomo è stato immediatamente condotto in Commissariato per proseguire gli accertamenti, al termine dei quali lo straniero è stato tratto in arresto e dopo le formalità di rito associato presso la Casa Circondariale di Rebibbia per rispondere di detenzione e porto illegale di arma, detenzione illegale di munizionamento e ricettazione.

Le indagini non sono comunque terminate. I poliziotti cercheranno di individuare i motivi per i quali lo straniero girava con un'arma pronta all'uso, arma che sarà comunque sottoposta all' esame balistico per verificare se sia stata in passato utilizzata per commettere reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia, arrestato 23enne rumeno con una pistola rubata

FrosinoneToday è in caricamento