Cronaca

Guidonia, da giovedì 19 operativa la nuova sede del distretto socio sanitario in via F. Gualandi

Giovedì 19 giugno alle ore 12.30 il Vescovo della Diocesi di Tivoli, S.E. Mons. Mauro Parmeggiani, benedirà il nuovo Distretto Sanitario di Guidonia trasferito in una palazzina situata all’interno degli spazi dell’Italian Hospital Group in via dei...

Giovedì 19 giugno alle ore 12.30 il Vescovo della Diocesi di Tivoli, S.E. Mons. Mauro Parmeggiani, benedirà il nuovo Distretto Sanitario di Guidonia trasferito in una palazzina situata all'interno degli spazi dell'Italian Hospital Group in via dei Castagni a Guidonia.

Il trasloco del Distretto, avvenuto senza alcuna interruzione delle attività erogate, è frutto della volontà dell'Asl Roma G di incentivarescelte volte a criteri di funzionalità, di risparmio edi vantaggioper l'utenza.

Per erogare attività extraospedaliere l'azienda sanitaria utilizzava diversi presidi eccessivamente disaggregati tali da determinare disagi alla cittadinanza. La gestione di tali strutture comportava, oltre ai normali costi di locazione, una serie si spese derivanti da continue manutenzioni agli impianti e alle strutture ormai obsolete. La sede del Distretto di Guidonia, sita in via Fratelli Gualandi, era una di queste.

Per ovviare al problema l'azienda ha avviato una procedura negoziata con la IHG Spa (Italian Hospital Group) per la sublocazione di parte dell'immobile sito in via Tiburtina n. 188. Nello specifico dei padiglioni F e G rispettivamente destinati al Distretto socio-sanitario e al Dipartimento di prevenzione (i cui lavori di ristrutturazione sono attualmente in corso).

I lavori di adeguamento della palazzina destinata al Distretto, seppur con uno slittamento del cronoprogramma, si sono conclusi a metà aprile e attualmente il servizio ha consolidato la sua attività nell'area preposta.

Oggi, a fronte della nuova locazione, si può riscontrare che l'apertura di un nuovo Distretto socio-sanitario nel territorio di Guidonia rappresenta oggettivamente un passo in avanti rispetto alla precedente soluzione logistica e comporta una serie di cospicui miglioramenti per quanto concerne il superamento di limiti strutturali, logistici, di agibilità e di sicurezza.

I lavori di adeguamento e lo sforzo degli operatori impiegati hanno restituito una struttura razionale, efficiente e valida. La vicinanza del grande parcheggio gratuito del centro commerciale Tiburtino,presso il quale l'amministrazione comunale di Guidonia ha predisposto un settore per gli utenti del Distretto, rappresenta un grande vantaggio e offre una garanzia in termini di comfort.

La Direzione del Distretto ha contribuito, per quanto di sua competenza, ad ottimizzare le soluzioni adottate dagli Uffici Tecnici preposti. Ha richiesto un secondo ascensore (capienza 12 persone) allo scopo di annullare gli inconvenienti che potrebbero derivare dall' eventuale guasto temporaneo del primo ascensore. Il mezzo, tra l'altro, offrirà l'opportunità di raggiungere facilmente gli Ambulatoridi Medicina Legale situati nei piani superiori.

Per quanto concerne tutte quelle attività strutturalmente non di competenza del Distretto sanitario, la Roma G sta progressivamente adottando soluzioni definitive con l' obiettivo di configurare un polo omogeneodella sanità territoriale completamente rinnovato.

In conclusione il nuovo Distretto rappresenta una soluzione all'annoso problema del reperimento di uno spazio adeguato e di edifici appropriati per ospitare bene e produttivamente, nell'interesse della cittadinanza, i servizi del Distretto e gli altri servizi territoriali.

Il lavoro continuo, consapevole e responsabile di tutti gli operatori svolto all'interno di un edificio idoneo, porterà risultati concreti e duraturi.

In questa atmosfera di aggiornamento e rinnovamento il Direttore del Distretto, Dott.ssa Stefania Salvati, insieme al personaleè onorato di ricevere la visita del Vescovo per la benedizione della nuova struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia, da giovedì 19 operativa la nuova sede del distretto socio sanitario in via F. Gualandi

FrosinoneToday è in caricamento