Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Guidonia Montecelio, “datemi i soldi…devo giocare”, poi botte alla mamma alla sorella e alla nipote :arrestato dai carabinieri

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Guidonia Montecelio hanno arrestato un 41enne del posto, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di lesioni aggravate e tentata estorsione.

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Guidonia Montecelio hanno arrestato un 41enne del posto, già conosciuto alle forze dell'ordine, con l'accusa di lesioni aggravate e tentata estorsione.

Dopo essere andato a casa della madre per tentare di estorcerle i soldi da sperperare nelle sale giochi della zona, l'uomo ha aggredito violentemente a calci e pugni la sorella, il cognato e la nipote 19enne, che erano intervenuti a difesa della donna.

L'episodio è solamente l'ultimo di una lunga serie di violenze e minacce che l'intera famiglia ha subìto per molto tempo da parte del loro familiare, ormai distrutto dal vizio del gioco. Questa volta, però, il 41enne è andato troppo oltre e i parenti, esasperati, hanno avuto il coraggio di chiedere aiuto al "112".

Il 41enne è stato posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione, mentre le vittime, a causa delle lesioni riportate nell'aggressione, sono state trasportate all'ospedale civile di Tivoli, dove sono state tutte medicate e dimesse con una decina di giorni di prognosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia Montecelio, “datemi i soldi…devo giocare”, poi botte alla mamma alla sorella e alla nipote :arrestato dai carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento