Guidonia, nessun rispetto per i disabili. La denuncia del Mov. italiano

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Negli ultimi mesi qui sul nostro territorio di Guidonia sono venuti meno i principi alla vita di un disabile sia da parte di un'amministazione comunale che non esiste anche da parte della RMG 5 che si  barricano dietro la...

marciapiede

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Negli ultimi mesi qui sul nostro territorio di Guidonia sono venuti meno i principi alla vita di un disabile sia da parte di un'amministazione comunale che non esiste anche da parte della RMG 5 che si barricano dietro la mancanza di persona i disabili ed anziani lasciati ad aspettare un intervento da parte del personale rmg.

Passeggiare per le nostre vie è diventato impossibile,macchine parcheggiate sui marciapiedi che sono stati distrutti,non esiste un autobus con pedana funzionabile in guidonia-cosa fatta presente all'assessore Berlettano dal sottoscritto-gli imprenditori hanno donato un pulmino per i disabili,ma questo viene usato per la scuola -domanda dove sono finiti gli altri miniautobus? e non solo quanti assistenti scolastici vi sono a Guidonia?Le mamme hanno bisogno di assistenza per i loro figli disabili,sia oggi che dopo,la famiglia è un fortino dove vi è sempre bisogno di aiuto

L'Assistenza Domiciliare "NON GARANTITA " a favore delle persone con Disabilità , ha generato già un

taglio del 18% ed un'altro del 50% è previsto a breve con la firma dei nuovi bandi conclusi di recente.

In questo momento di riflessione ovattato dal silenzio generale, proponiamo una " Mozione " : " LA VITA INDIPENDENTE, LE PARI OPPORTUNITA', L'INCLUSIONE SOCIALE , significano scegliere in

modo autonomo in tutto e per tutto compreso se e con chi vivere "..!!! .....Si invitano le Autorità politiche a leggere e RECEPIRE la CONVENZIONE ONU DELLE PERSONE CON DISABILITA'....!!!!!

....In questo modo, altresì, potranno rendersi conto di quale sia la terminologia idonea da adottare....!!!!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
E per non parlare delle barriere architettoniche PIANO PER L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE (P.E.B.A.) -Qui a Guidonia sono in pochi a sapere cosa è- Quelli che dal 1986 sono i Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche e non un “oscuro acronimo”, come probabilmente credono gli amministratori della stragrande maggioranza degli Enti Locali italiani, che da quando avrebbero dovuto farlo – per obbligo di legge – non li hanno ancora adottati noi disabili non vogliamo la luna vogliamo che i nostri diritti vengano RISPETTATI. La ringrazio e spero che questa mia lettere possa essere messa a conoscenza di tutti Domenico Sommella

Coordinatore Nazionale Movimento Italiano Disabili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento