menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arrestati rapinatori che si fingevano agenti a Frascati

Arrestati rapinatori che si fingevano agenti a Frascati

Guidonia, ricercato per rapina e furto aggravato, arrestato a Setteville

Il 19 novembre scorso si era reso responsabile di una rapina commessa all'interno di un esercizio commerciale a Morlupo. Lo scorso 23 marzo è stato sorpreso a Setteville di Guidonia, durante un controllo, dagli agenti della Polizia di Stato...

Il 19 novembre scorso si era reso responsabile di una rapina commessa all'interno di un esercizio commerciale a Morlupo. Lo scorso 23 marzo è stato sorpreso a Setteville di Guidonia, durante un controllo, dagli agenti della Polizia di Stato diretti e coordinati dalla Dr.ssa Maria Chiaramonte.

Durante il controllo dell'autovettura su cui viaggiava, una Renault Megane Scenic, l'uomo in questione, un cittadino romeno, ha dichiarato di chiamarsi M.I.. Insieme a lui c'era anche un altro cittadino straniero che ha dichiarato di chiamarsi C.I.

Una serie di accertamenti da parte degli investigatori hanno fatto emergere che la vera identità dell'uomo era P.I., che aveva cambiato il proprio cognome con quello della moglie per eludere il provvedimento restrittivo emesso nei suoi confronti. L'uomo, infatti, nel novembre scorso, aveva rapinato un negozio a Morlupo, aggredendo la direttrice ed un dipendente, insieme ad altri suoi connazionali.

Le indagini successive hanno consentito di appurare che, nei confronti dell'uomo risultava una segnalazione riguardante una misura restrittiva emessa dal Tribunale di Tivoli con la quale risultava colpito da Ordine di Esecuzione per la carcerazione emesso in data 17.06.2014 con il quale era stato condannato alla pena residua detentiva di 3 mesi e 10 giorni di reclusione per il reato di rapina e furto aggravato.

Arrestato, è stato accompagnato presso il carcere di Rebibbia.

Anche l'uomo in sua compagnia aveva fornito false generalità ed è risultato identificarsi per P.F., fratello dell'arrestato.

Quest'ultimo è stato denunciato per le false generalità fornite nel corso del controllo e per favoreggiamento personale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento