Cronaca

Guidonia, tentano una rapina ma vengono arrestati in autobus

I Carabinieri della Tenenza di Guidonia hanno intensificato i servizi preventivi nelle località di Colleverde, Marcosimone e Setteville nord nel comune di Guidonia Montecelio. Nel corso di un servizio di pattuglia con 

I Carabinieri della Tenenza di Guidonia hanno intensificato i servizi preventivi nelle località di Colleverde, Marcosimone e Setteville nord nel comune di Guidonia Montecelio. Nel corso di un servizio di pattuglia con un veicolo civetta, i Carabinieri hanno notato una Citroen C3 corrispondente a quella utilizzata per perpetrare una rapina tre giorni fa ad un supermercato ed hanno cominciato un pedinamento a distanza. Gli occupanti il veicolo, risultato poi provento di una rapina fatta il 17 maggio scorso a Roma, mentre si accingevano ad entrare nel parcheggio di un supermarket, si sono accorti di essere seguiti ed hanno deciso di abbandonare il mezzo per poi allontanarsi a piedi. Gli uomini dell'Arma hanno inseguito i due fino sopra ad un autobus dove li hanno fermati. Uno di loro aveva già indossato i guanti e calzato un cappuccio, mentre l'altro aveva impugnato una pistola con matricola abrasa rinvenuta all'interno del mezzo abbandonato. I fermati, due quarantenni romani, sono stati tratti in arresto per possesso di arma clandestina, ricettazione aggravata e tentata rapina e sono stati accompagnati al carcere di Rebibbia. Gli investigatori dei Carabinieri stanno ricostruendo le altre rapine di cui i due arrestati si sono resi protagonisti nei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidonia, tentano una rapina ma vengono arrestati in autobus

FrosinoneToday è in caricamento