Incendio fabbrica pellami in via Le Lame: "Nessun rischio per la popolazione"

In una nota diramata dal Ministero dell'Interno si rassicurano i cittadini. Proseguono le operazioni di spegnimento da parte delle squadra dei Vigili del Fuoco di Frosinone

In una nota trasmessa dal comando provinciale dei Vigili del Fuoco alla Protezione civile comunale si chiarisce la situazione ambientale dopo l'incendio che ieri ha interessato una fabbrica di pellami in via Le Lame a Frosinone. Nella circolare a firma di un funzionario del Ministero dell'Interno, viene sottolineato che: "Attualmente non sono emerse situazioni di rischio per la popolazione residente". Intanto per tutta la notte e anche questa mattina sono proseguite le operazioni di spegnimento dei focolai da parte dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Frosinone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento