rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

Inchiesta calciomercato, perquisiti l'agente Chiodi e il procuratore Ramadani: chiesti documenti al Frosinone Calcio

Perquisizioni della Guardia di finanza negli uffici di Chiodi e, al contempo, richieste di consegna documenti nei confronti di undici club, tra Serie A e B

"I finanzieri del nucleo speciale di polizia valutaria della guardia di finanza di Milano, coordinati dalla procura - riporta l'Ansa -  stanno eseguendo perquisizioni nei confronti di un agente sportivo italiano e delle sue società, nonché undici richieste di consegna di documenti, anche informatici, nei confronti di altrettanti club tra cui Juventus, Torino, Milan, Inter, Verona, Spal, Fiorentina, Cagliari, Roma, Napoli e Frosinone.

I reati ipotizzati sono di natura fiscale, riciclaggio e autoriciclaggio e riguardano l'attività di un noto agente sportivo straniero in collaborazione con l'agente italiano". Le persone coinvolte sono l'agente Chiodi e il procuratore Ramadani. Le undici società di calcio non sono indagate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta calciomercato, perquisiti l'agente Chiodi e il procuratore Ramadani: chiesti documenti al Frosinone Calcio

FrosinoneToday è in caricamento