Cassino, schianto mortale: l'addio a Margherita Risi nel giorno di Santo Stefano

I funerali della giovane mamma, deceduta nel terribile incidente avvenuto lungo la Cassino-Sora e che oggi avrebbe festeggiato il suo trentaseiesimo compleanno, si svolgeranno a Cervaro nella chiesa dedicata a San Paolo alle 12.15. Migliorano le condizioni dei suoi due bambini

Margherita Risi

L'ultimo saluto a Margherita Risi verrà dato domani, nel giorno di Santo Stefano, a Cervaro. I funerali della giovane mamma, deceduta a seguito di un drammatico incidente stradale avvenuto lunedì mattina lungo a Cassino-Sora nei pressi della Folcara, si terranno nella chiesa dedicata a San Paolo ed avranno inizio alle 12.15.

Il fatto

La salma è stata restituita alla famiglia dopo che la Procura ha disposto solo l'esame esterno sul corpo della bella ragazza che viaggiava alla guida di una Peugeot e con a bordo i suoi bambini di quattro ed otto anni. La dinamica dell'incidente frontale è ancora in fase di accertamento. La macchina di Margherita Risi si è scontrata frontalmente, con un suv Mercedes condotto da un medico-rianimatore in pensione da qualche mese. Uno schianto violento che non ha lasciato scampo alla donna e che ha provocato ferite anche gravi ai due bambini. Nonostante gli immediati soccorsi ed i tentativi di strapparla alla morte per Margherita Risi non c'è stata speranza di vita. Il professionista, come atto dovuto, è stato indagato dalla Procura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I bimbi feriti

I bambini invece sono stati trasferiti al 'Santa Scolastica' e poi, il più grande, dopo un delicato intervento chirurgico, è stato portato in elicottero a Roma, presso il 'Bambino Gesù'. Il fratellino minore, dopo qualche giorno di degenza nel reparto di Pediatria, presto tornerà a casa dal papà Fabio, distrutto dal dolore. Oggi, giorno di Natale, in casa Angelone-Risi sarebbe stata doppia festa: Margherita avrebbe soffiato trentasei candeline. Tutto finito, tutto distrutto in pochi istanti e senza un perché. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 19 e domenica 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento