rotate-mobile
Cronaca Paliano

Incidente mortale a Roma, ecco come è morto Alessandro Massimi

Il 44enne Caporal Maggiore dell’esercito ha perso la vita non lontano dal luogo dove lavorava

Una giornata surreale quella che si è vissuta ieri a Paliano. Nel piccolo centro nel nord della Ciociaria dalla tarda mattinata sono arrivate le prime notizie sulla morte di un concittadino in un incidente avvenuto la notte prima nella Capitale. 

Pian piano che passava il tempo arrivavano nuovi particolari e la conferma della tragica notizia. A perdere la vita era stato Alessandro Massimi , 44enne Caporale Maggiore dell'esercito, che lavorava alla Cecchignola nell'ufficio movimento mezzi.

Il drammatico incidente è avvenuto non lontano da questa importante caserma su via Ardeatina ed in pratica si è trattato di uno scontro frontale tra due auto. Alessandro Massimi ha perso la vita dopo un sinistro frontale avvenuto all'altezza di via don Umberto Terenzi, al Divino Amore. L'uomo era al voltante della sua Fiat Panda quando, per cause al vaglio degli agenti del IX gruppo Eur, si è scontrato con una jeep Renegade guidata da un 49enne, ferito e ricoverato in ospedale non in gravi condizioni.

L’uomo di Paliano è morto praticamente sul colpo e non c’è stato nulla da fare per salvarlo.

Grande tifoso della A.S. Roma e appassionato di calcio lascia una grande vuoto tra i familiari e gli amici che lo conoscevano. “Ti abbiamo sempre chiamato "treno", per la tua grinta che mettevi ogni volta sia in campo che nella vita. Un bersagliere vero.  Un amico di tutti, una uomo sincero e genuino. Stanotte sei volato via.

Mi piace pensarti che corri nei cieli con lo stesso sorriso e con il pallone che tenevi stretto a te in questa foto”. Queste le toccanti parole di un amico di Alessandro con il quale condivideva la passione per il calcio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale a Roma, ecco come è morto Alessandro Massimi

FrosinoneToday è in caricamento