Cassino, moto contro cinghiale: l'animale muore, il centauro è salvo per miracolo

E' accaduto lungo via Caira nella tarda serata di ieri nei pressi dell'ex cava. A rimanere ferito ad un braccio e con una ferita alla testa è stato un operaio che lavora in una ditta di marmi

Il cinghiale investito a Caira

Non è riuscito ad evitare il violento impatto con un cinghiale sbucato dal nulla lungo una buia via Caira, nei pressi dell'ex cava. Un uomo che stava tornando a casa con la sua motocicletta ieri sera si è scontrato con il l'animale selvatico. Un pochi istanti lui è finito a terra, con una ferita alla testa e il braccio rotto mentre il cinghiale è morto. A dare l'allarme ai carabinieri sono stati alcuni passanti che hanno prestato i primi soccorsi al poveretto.

I precedenti

Il centauro, operaio di una ditta di marmi residente a Sant'Elia, è stato quindi trasportato al pronto soccorso dov'è stato giudicato guaribile in una quindicina di giorni. L'incidente è uno dei tanti provocato, negli ultimi anni, dai cinghiali che affamati e senza controllo scendono dalla montagna. In alcuni casi l'impatto con l'animale ha provocato la morte del conducente della macchina o del mezzo a due ruote. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento