Sora-Arpino, notte di sangue. Auto contro un muretto muore la giovane Stella Tatangelo (foto)

Una macchina con cinque ragazzi a bordo si è ribaltata sulla strada che porta ad Arpino. Purtroppo la ragazza è rimasta incastrata tra le lamiere contorte e non c'è stato nulla da fare per salvarla

Foto tratta da facebook

Notte di sangue sulla strada tra Sora ed Arpino, una notte di quelle che difficilmente potranno essere dimenticate in quanto si è trasformata in una tragedia immane. Una Golf con cinque ragazzi a bordo, tutti poco più che maggiorenni e di ritorno da una festa in zona, ha preso in pieno un muretto in località Vuotti (in comune di Arpino) su via Pietro Nenni verso le 2 di notte e si è ribaltata diverse volte su se stessa.

Muore la 18enne Stella Tatangelo

Nel terribile impatto è deceduta la 18enne (da qualche giorno) Stella Tatangelo un giovane di Sora che amava la danza e la pallavolo e che frequentava il licelo classico, mentre gli altri ragazzi sono simasti feriti. Due sono riusciti ad uscire da soli dall’abitacolo che oramai era diventato un ammasso di lamiere contorte.

I soccorsi ed il taglio dell’auto

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Sora e due ambulanze. I caschi rossi hanno dovuto lavorare per diverse ore per tagliare l’auto, o meglio quello che restava della stessa, e per estrarre gli altri ragazzi mentre sul ciglio della strada si radunavano molta gente. I feriti sono stati trasportati all’ospedale di Sora ed uno dei ragazzi sarebbe in gravi condizioni ed è stato elitrasportato all'Umberto I a Roma.

Sulle dinamiche dell’incidente indagano i carabinieri della Compagnia di Sora che giunti sul posto hanno regolato la viabilità e fatto i rilievi di legge.

Decretato il lutto cittadino nel giorno del funerale

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento