Violenza sessuale, indagato un operaio accusato di aver abusato di un ragazzo disabile di 20 anni

Nei giorni scorsi si è proceduto ad un accertamento tecnico irripetibile sui pantaloni e sugli slip della vittima per cercare eventuali tracce di Dna dell'indagato. Sequestrato inoltre il suo cellulare e una coperta

Operaio di 35 anni residente in un paesino della provincia ciociara accusato di aver violentato un ragazzo disabile di 20 anni, la procura apre l'inchiesta. L'uomo, che lavora in una azienda alimentare, sposato e con due figli ancora molto piccoli, è finito sul registro degli indagati. La vicenda risale al mese scorso quando il giovane era stato colto da malore. I genitori allarmati lo avevano accompagnato al pronto soccorso.

La denuncia

E proprio i sanitari del presidio ospedaliero, a seguito di alcune lesioni riportate dal giovane a livello genitale, avevano fatto scattare la denuncia. Secondo quanto riferito dalla vittima, il 35enne lo aveva attirato nella sua abitazione con una scusa. Poi dal suo cellulare gli aveva mostrato foto pornografiche che ritraevano uomini che facevano sesso tra loro.

L'accertamento tecnico

Nei giorni scorsi si è tenuto quello che viene chiamato un accertamento tecnico non ripetibile. Presente il curatore speciale del ventenne. Si è proceduto al sequestro del telefonino dell’indagato e della coperta sempre di proprietà dell’operaio che sarebbe stata utilizzata per consumare il rapporto sessuale. Sequestrati inoltre anche gli slip ed pantaloni della vittima. Tale operazione servirà per accertare se ci sono tracce biologiche del Dna dell’indagato che, va detto, ha sempre respinto tutte le accuse.

La vendetta

Secondo quanto riferito dall'indagato che si è affidato ad un legale per essere rappresentato nelle opportune sedi, il giovane che lui conosceva perchè vicino di casa, voleva vendicarsi perchè il 35enne si era rifiutato di prestargli dei soldi per comprare dei cd musicali.

Per dovere di cronaca va detto che il fatto che l'uomo si sia approfittato di un disabile costiusce una aggravante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento