Intensa attività di controllo dei carabinieri in tutta la provincia

Scattano le manette per un 60enne di Alatri che dovrà scontare una pena di 4 mesi agli arresti domiciliari

Vasto servizio di controllo dei carabinieri finalizzato a contrastare l’uso e abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti. Sono state controllate diverse persone ed autovetture, in particolare i carabinieri della Stazione di Alatri, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva domiciliare emesso dall’Autorità Giudiziaria di Frosinone, hanno tratto in arresto un 60enne del luogo resosi responsabile del reato di “mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice”, per fatti commessi nel comune di Alatri nell’anno 2009 e, per questo, condannato alla reclusione quattro mesi di detenzione domiciliare.

Sorpreso un pusher romano di 22 anni

I  carabinieri della Stazione di Veroli hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone un 22enne residente nella Capitale, poiché sorpreso mentre cedeva complessivamente 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” a 3 coetanei tutti residenti in provincia di Roma. La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed i tre giovani sono stati segnalati alla Prefettura. Il pusher è stato inoltre proposto per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Veroli per tre anni .

Foglio di via obbligatorio per un albanese di 26 anni

Sempre a Veroli i carabinieri della locale stazione hanno controllato e segnalato alla Prefettura di Frosinone un albanese di 26 anni  residente a Frosinone, già censito per reati di furto e rapina, poiché trovato in possesso di 9 grammi di “marijuana”, sottoposta a sequestro. Lo stesso è stato proposto per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Veroli per anni tre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad Alatri nonostante il divieto

Infine i carabinieri del NORM della Compagnia hanno deferito in stato di libertà un 36enne cittadino rumeno residente a Fiuggi, già censito per reati di evasione, rapina, furto e reati contro la persona, poiché nonostante sottoposto alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Alatri veniva sorpreso in quel Centro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento