Sorano, presa la banda di georgiani che svuotava i supermercati

In quattro dopo aver ripulito il Conad di Isola del Liri si sono dati alla fuga ma sono stati inseguiti e catturati dai carabinieri

Presa la banda di georgiani che svuotava i supermercati nel sorano con la tecnica dello zainetto. I carabinieri della stazione di Isola del Liri nelle ore scorse hanno bloccato ben quattro cittadini georgiani: un 48enne, domiciliato a Napoli, con precedenti per “furto aggravato” e “violazione degli obblighi per lo straniero sul territorio nazionale”, un 25enne, domiciliato a Roma, un 47enne domiciliato a Napoli, con precedenti per “furto aggravato”, un 38enne, domiciliato a Roma, con precedenti per “furto aggravato” e “violazione degli obblighi per lo straniero sul territorio nazionale” perché responsabili di “furto aggravato”.

I ladri in azione

Erano trascorse da poco le 19.00, quando il personale del “Conad” di Isola del Liri notava strani movimenti da parte di quattro uomini, muniti di zainetti all’interno del supermercato. Questione di attimi, il tempo di verificare le immagini delle telecamere, accorgersi del furto di numerosi prodotti, che i quattro si davano alla fuga, si precipitavano all’esterno, allontanandosi a bordo di un’autovettura con targa polacca, facendo perdere le proprie tracce.

L’allarme alle forze dell’ordine

I dipendenti non si perdevano d’animo e contattavano il 112 senza esitare. Scattava subito la caccia all’uomo nel territorio comunale ed il blocco delle vie principali d’accesso. L’accerchiamento aveva successo, dopo pochi minuti una pattuglia dei militari intercettava il mezzo e dopo un breve inseguimento riusciva a bloccare i malfattori. I quattro tentavano quindi di uscire dall’auto per continuare la fuga a piedi, ma venivano immobilizzati dalle altre pattuglie sopraggiunte nel frattempo, fatte convergere dalla centrale operativa della Compagnia Carabinieri di sora che stava coordinando le ricerche.

Il fermo e le perquisizioni

Una volta bloccati i quattro venivano perquisiti, accompagnati presso la caserma di Sora e tratti in arresto. A bordo del mezzo venivano rinvenute decine di bottiglie di liquori ed altra merce, in particolare indumenti, asportata poco prima nel supermercato, per un valore di diverse migliaia di euro. Il tutto restituito all’avente diritto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle formalità di rito, i prevenuti venivano trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Sora, in attesa del rito direttissimo. Nei loro confronti venivano altresì avviate le procedure atte all’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno dal comune di Isola del Liri per anni tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento