rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Isola del Liri

Isola del Liri, prima importuna la ex e poi prende a calci il portone della caserma

Un 29 enne della zona è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Aveva deciso di passare una serata di eccessi e dopo aver importunato l’ex compagna ha preso a calci il portone della caserma dei carabinieri di Isola del Liri. Il tutto si è svolto nella tarda serata di domenica. Qui sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione coadiuvati da una pattuglia del NORM della Compagnia di Sora che hanno tratto in arresto per i reati di “resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento”, S.A. cittadino albanese 29enne senza fissa dimora, in passato domiciliato a lungo a Castelliri, già censito per stupefacenti, inosservanza dei provvedimenti dell'autorità, inosservanza delle norme per contenimento covid-19, furto aggravato, guida senza patente.

Intorno alle ore 22.00, dopo aver importunato l’ex compagna, l’uomo era andato a citofonare alla vicina Caserma dei Carabinieri per non meglio precisati motivi in preda ad una rabbia inconsulta. Mentre l’operatore della Centrale Operativa della Compagnia di Sora rispondeva al citofono, essendo la Stazione di Isola del Liri chiusa a quell’ora di domenica, l’uomo ha iniziato a prendere a calci senza alcun motivo il portone d’ingresso del condominio ove al primo piano è ubicato il reparto dell’Arma, riuscendo a sfondarlo. Grazie alla segnalazione di allarme data dall’operatore del “112”, sul posto si sono portate due pattuglie che a fatica riuscivano a bloccare e calmare l’uomo, che peraltro si era ferito ad una mano colpendo il vetrodel portone d’ingresso.

Sottoposto alle cure del caso da parte dei medici del “118” immediatamente allertati, l’uomo veniva tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola del Liri, prima importuna la ex e poi prende a calci il portone della caserma

FrosinoneToday è in caricamento