Isola del Liri, la strana spy story nella sede del 118. Denunciato un uomo

L’operatore aveva installato una sorta di microspia per riprendere quello che dicevano i colleghi di lavoro

Un 58enne di Isola del Liri è stato denunciato dai carabinieri della locale stazione in quanto nei giorni scorsi aveva occultato per delle liti con dei colleghi una telecamera nella sala ristoro della postazione del 118 per evitare che la stessa lo riprendesse mentre parlava con i colleghi.

L’apparecchio elettronico

Come se non bastasse l’uomo aveva installato un apparecchio tecnologico, una sorta di microspia, per intercettare le comunicazioni e le conversazioni telefoniche sempre dei colleghi. Le indagini dei carabinieri che hanno portato all’attività ispettiva delle forze dell’ordine sull’uomo sono partite dalla denuncia di un medico che aveva trovato, mentre era in orario di servizio, presso quella struttura un congegno elettronico dotato di microcamera e microfono, indebitamente istallato nella sala adibita a ristoro. Le apparecchiature trovate, sono state poste sotto sequestro.

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento