Trovato morto nel fiume Liri Piero Pallagrossi

Il corpo dell'uomo è stato ritrovato sotto'acqua, nell'alveo del fiume, da Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza con i reparti speciali dei Vigili del Fuoco

Sono riprese questa mattina all'alba le ricerche di Piero Pallagrosi, l'operaio FCA di Isola del Liri scomparso nella mattinata di martedì. Ieri sera anche la trasmissione Chi l'ha visto ha lanciato un appello. Cresce l'ansia tra tutti coloro che amano e stimato Piero.

Le ricerche senza sosta

I carabinieri per tutta la giornata di ieri unitamente alla Guardia di Finanza, alla Polizia di Stato ed alla Protezione Civile hanno portato avanti delle ricerche a tappeto. I Vigili del Fuoco hanno passato al setaccio le zone boschive tra Isola del Liri, Castelli, Monte San Giovanni Campano e Sora ma dall'uomo nessuna traccia. Questa matttina i sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno iniziato a scandagliare il fiume Liri. 

L'appello del figlio

Aggiornamento alle 12 e 30

Purtroppo, il corpo dell'uomo Piero Pallagrossi è stato ritrovato verso le 12 nell'alveo del fiume dagli uomini delle forze dell'ordine che erano impegnati da ore nelle ricerche. La Procura di Cassino ed i carabinieri hanno aperto un'indagine per fare chiarezza sulla vicenda anche se l'ipotesi del gesto volontario sembra essere quella più plausibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento