Isola del liri, 26enne morto in circostanze misteriose, attesa per l'autopsia

Michele Romano si trovava in Spagna dove stava cercando di avviare la sua attività commerciale. Il ragazzo era figlio di un consigliere di maggioranza del comune isolano

Isola del Liri

Un giovane piazzaiolo di 26 anni di Isola del Liri è stato trovato senza vita nella giornata di oggi a Barcellona. Michele Romano, questo il suo nome, da qualche tempo si trovava in  Spagna dove aveva avviato la sua attività commerciale. 

Il cordoglio del sindaco Quadrini

La notizia della morte ha gettato nello sconforto l'intera collettività isolana. Ancora sconosciute le cause che avrebbero portato a questo decesso improvviso. Il giovane era figlio di un consigliere di maggioranza del Comune molto conosciuto in città. Il sindaco Vincenzo Quadrini si è detto vicino alla famiglia in questi momenti di grande dolore. 

I genitori sono volati in Spagna

I genitori del ragazzo non appena appresa la tragica notizia sono subito partiti alla volta di Barcellona. Dalle prime informazioni raccolte sembra che nella giornata di oggi verrà effettuato l'esame autoptico proprio per cercare di capire le cause che hanno determinato la morte in un ragazzo così giovane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento