Isola del Liri, abbraccia un anziano e tenta di rubargli una catenina d'oro

Dopo la denuncia l'uomo ha riconosciuto la 28enne rumena arrestata nei giorni scorsi perchè facente parte della banda dei rolex

Una stretta di mano un abbraccio affettuoso ed ecco che la catenina che si ha al collo viene slacciata da "mani di velluto". Lo sa molto bene un 67enne di Isola del Liri che nei giorni scorsi è stato avvicinato da una ragazza 28enne di origini rumene, dal tratto gentile educato, per una semplice richiesta di alcune informazioni.

Il trabocchetto

L’uomo, dopo aver fornito quanto richiesto, veniva inizialmente ringraziato dalla donna con una semplice stretta di mano ma poi,  con uno slancio spropositato ed eccessivo per il contesto, lo abbracciava affettuosamente. Soltanto quando è rientrato a casa si è accorto che gli era caduta la catenina che aveva al collo. Raccogliendola, aveva notato che non si era rotta ma gli era stata slacciata.

La strana coincidenza

In pochi secondi aveva ricollegato il fatto all’incontro avuto poco prima con la donna e, quindi, realizzando di essere stato vittima di un tentativo di “furto con destrezza” e, nonostante lo scampato pericolo, ha deciso di segnalare la vicenda alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Sora.

Il riconoscimento

E proprio dalle foto segnaletiche ha riconosciuto nella 28enne romena già coinvolta nella banda dei rolex colei che aveva tentato di torgliergli la catenina. La donna era stata fermata dai carabinieri insieme a due suoi connazionali. Al momento la straniera è stata denunciata in stato di libertà per tentato furto con destrezza. Da indagini portate avanti dagli investigatori sarebbe emerso che anche il furto di un rolex denunciato nel febbraio scorso a Ceccano sia stato opera della 28enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento