La Guardia di Finanza rende omaggio al Santo Protettore

Nel giorno di San Matteo si è svolta una cerimonia religiosa alla presenza degli ufficiali e dei militari in servizio nella provincia di Frosinone e di una delegazione dell'Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia

I partecipanti alla cerimonia

San Matteo, Santo Patrono della Guardia di Finanza, è stato ricordato da tutti i finanzieri ciociari con la celebrazione di una messa che si è tenuta presso la chiesa di San Gerardo adiacente la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Frosinone.

La storia

La data del 21 settembre viene indicata dalla Chiesa per ricordare la morte del Santo che, prima di essere apostolo ed evangelista di Gesù, fu un pubblicano che riscuoteva i tributi per il popolo romano. Per questo motivo, San Matteo oltre a essere il Patrono della Guardia di Finanza è considerato anche il protettore di banchieri e ragionieri.

La cerimonia

Una rappresentanza dei militari provenienti da tutti i reparti della provincia si sono raccolti in preghiera assieme a una nutrita rappresentanza dell’ANFI i finanzieri in congedo appartenenti alle sezioni di Frosinone-Alatri, Cassino e
Ceprano. Il tutto nel rispetto del forte sodalizio che lega i militari in servizio e in congedo della Guardia di Finanza. La cerimonia, officiata da Padre Luis Perez, ha visto l’alternarsi dei militari in servizio e in congedo nella lettura delle preghiere liturgiche. Particolarmente significativo è stato infine il momento della consacrazione eucaristica e della preghiera del Finanziere letta dal comandante della tenenza di Fiuggi, il tenente Vincenzo Giove.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ringraziamenti

Al termine della cerimonia il comandante provinciale, il colonnello Alessandro Gallozzi ha voluto ringraziare tutti i partecipanti sottolineando quanto sia sentita la celebrazione del Santo Patrono e formulando parole di ringraziamento al servizio quotidianamente reso dai militari della Guardia di Finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento