Cronaca

Labico, 2 giorni di sport ed amicizia per ricordare il Presidente dell’AS Volley Massimo Ciocci

Due giorni di grande sport, amicizia, solidarietà e gastronomia per ricordare Massimo Ciocci, evento fortemente voluto dall'AS Volley Labico e dalla Famiglia. Massimo, presidente dell’AS Volley Labico per moltissimi anni, uomo di sport e ben...

Due giorni di grande sport, amicizia, solidarietà e gastronomia per ricordare Massimo Ciocci, evento fortemente voluto dall'AS Volley Labico e dalla Famiglia. Massimo, presidente dell'AS Volley Labico per moltissimi anni, uomo di sport e ben voluto

da tutti in paese morì proprio un anno fa (8 novembre) in un tragico incidente stradale dopo un violento scontro sulla sua amata vespa nei pressi di Valmontone.

Per ricordarlo oltre 200 atleti, dai 6 anni, si sono affrontati sulla gomma del palazzetto di Labico in una serie di mini tornei che hanno visto anche la presenza di personaggi di spessore della pallavolo nazionale come Giuseppe Bosetti in rappresentanza della società Casal dei Pazzi rinomato tecnico nazionale. La due giorni è terminata, dopo la bella vittoria della squadra femminile che milita in serie C, con la consegna delle targhe ricordo al presidente della UISP Lazio sud est Orlando Giovannetti, al consigliere regionale Simone Lupi (Pd) ed al sindaco di Labico Alfredo Galli.

È stata anche l'occasione per ricordare Gigi Martini il tecnico di Zagarolo che allenò anche a Labico scomparso in estate in un incidente in Sardegna. La famiglia di Gigi è stata omaggiata con una targa consegnata dalla giocatrice Stefania Casareale.

"Massimo era una persona particolare che ha lasciato un grande vuoto nello sport e nella pallavolo a Labico oltre che tra tutti quelli che lo conoscevano. Una manifestazione veramente ben riuscita - ha spiegato ai presenti il Sindaco Alfredo Galli - che va ripetuta anche nei prossimi anni sempre con lo stesso impegno e partecipazione".

Inoltre, sono state premiate anche tutte le associazioni di Labico alle quali Massimo era particolarmente legato come l'AGEL, la Dinamo Labico, Coast to Coast, l'Osteria degli ignoranti

Un momento molto toccate tra gli applausi di tutto il palazzetto è stato quello della consegna delle targhe alle famiglia di Massimo (moglie ed i due figli) con la moglie che ha ringraziato tutti per: "il vostro impegno in queste giornate fantastiche. Grazie di cuore e non voglio piangere ma lo voglio ricordare con una vostra frase. Caro presidente la tua anima non lascerà mai il palazzetto".

DF

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labico, 2 giorni di sport ed amicizia per ricordare il Presidente dell’AS Volley Massimo Ciocci

FrosinoneToday è in caricamento