menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Labico Panor. dall'alto

Labico Panor. dall'alto

Labico, nasce la scuola dei Valori (L.S.d.V.) il nuovo gruppo dei genitori che si farà conoscere in due incontri pubblici

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Cari Genitori(e Docenti), sappiamo bene che quando si parla di scuola ai genitori vengono subito in mente spine e crucci.Quelli sfiduciati ripetono che: “tanto non cambia niente… tanto decidono sempre loro… l’importante è...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Cari Genitori(e Docenti), sappiamo bene che quando si parla di scuola ai genitori vengono subito in mente spine e crucci.Quelli sfiduciati ripetono che: "tanto non cambia niente? tanto decidono sempre loro? l'importante è che mio figlio/a vada bene? non ho tempo da perdere?" e via di seguito.

La scuola, mai come oggi, appare caratterizzata da una grande debolezza e tale debolezza la espone sempre di più agli attacchi da ogni dove. I governanti hanno poco interesse ad investire sui ragazzi, meglio ignoranti che ben pensanti.I docenti si sentono abbandonati dalle istituzioni, perché fare di più? Gli studenti,sempre più sfiduciati,risentono del malessere generale e possono essere indotti a sottovalutare l'importanza di questo essenziale momento di crescita, rispondendoa volte con il protagonismo negativoche sfocia in veri e propri atti di vandalismo. Gli stessi genitori, pur essendo i soggetti con più interesse avoler garantire la massima istruzione dei propri figli, sentendosi esclusi e bistratti, spesso manifestano risentimenti nei confronti della stessa istituzione scolastica poiché non ne percepiscono l'efficacia e l'efficienza.

Probabilmente anche in questo momento avete poca pazienza nel leggere queste quattro righe e la tentazione è quella di cestinare il foglietto!

Naturalmente rispettiamo la scelta di chi non vuole farsi coinvolgere ma se avete il tempo di arrivare fino in fondo, capirete che vi abbiamo tediato giusto qualche minuto, perché siamo certi che un atteggiamento di interesse sia determinante per il miglioramento del clima scolastico ed educativo nel bene comune dei nostri figli.

Siamo genitori come Voi, sempre più disorientati dalla grave situazione generale che non risparmia il nostro Istituto e sempre più confusi dalle difficoltà operative e amministrative che attanagliano e impediscono ogni iniziativa tesa al miglioramento di una situazione oramai capace di vedere l'istruzione solo come un peso.Come genitori siamo certi che non si può restare immobili.

Siamo certi, infatti, che anche in molti di Voi è maturata la stessa esigenza di mettersi in gioco per contribuire a valorizzare l'identità dell'ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI di Labico che, pur avendo risorse materiali e umane di rilievo, in questi anni è parso perdere la sua strategia culturale, trovando difficoltà nel catalizzare le proprie energie, raccogliendo tutte le opportunità esistenti.

Sapete cosa vi diciamo? Volete che lo Stato, il Governo, la Regione, il Comune e la stessa Istituzione Scolastica investa denari nella scuola e nell'istruzione? Bene. Allora siamo d'accordo.Occorre però che tutti i genitori, di tutti i livelli scolastici, comincino a partecipare e a proporre attivamente soluzioni interessanti e valide, esattamente come i docenti.

In primo luogo è determinante dare il buon esempio: se siamo noi i primi a disertare le riunioni o a sentirci demotivati non possiamo accusare gli altri di assenteismo e di scarsa partecipazione. E' inutile dire che solo ricercando la massimapartecipazione di tutti i diretti interessati l'istituzione scolastica pubblicapotrà acquisire (con alta partecipazione) più peso e forza per spuntare il massimo delle risorse disponibili.

Sappiamo tutti quanto il nostro Paese abbia un bisogno oramai disperato di una scuola pubblica capace di garantire il futuro ai propri giovani: ci riempiamo la bocca di "meritocrazia" e di "pari opportunità"e della lororelativa mancanza in questo Paese (che proprio a cominciare da questo aspetto siamo lontani anni luce da ogni altro Paese europeo) ma alla fine siamo abituati a ragionare con tali termini solo come un teorico punto di arrivo.Occorre iniziare a ribaltare il paradigma e abituarsi a pensare che ciò di cui i nostri figli hanno bisogno per competere realmente in maniera meritocratica nel nostro Paese e in un mondo sempre più globale sono le pari opportunità di partenza.

In tal senso, non si può prescindere dalla piena realizzazione di una scuola pubblica, così come l'ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI di Labico, che fin dall'inizio, appunto, anzi specie all'inizio del percorso scolastico,debba esser teso atale obiettivo.Svegliamoci!

Desideriamo una scuola ricca di valori positivi e riflessaal più alto senso civico, vale a dire di quel "sesto senso" o "sentimento comunitario" che non è solo tradizione, ma obbligo di vita in capo a ciascun individuo, in quanto "obbligato" a collaborare positivamente allo sviluppo della società di cui egli è partecipe, poiché ciascuno di noi è chiamato a rendere conto deipropri doveri (dei quali deve essere cosciente) verso gli altri. Non solo il rispetto delle leggi,ma ancor prima l'essere animato da doveri di solidarietà e di inclusione, nonchédi rispetto dell'ambiente.

Se le nostre convinzioni corrispondono alle vostre, vi chiediamo - in occasione delle prossime elezioni in Consiglio di Istituto già fissate per il 22 de il 23 novembre 2015 - il tuo contributo di idee edi azioni (se hai voglia di farti coinvolgere attivamente) e comunque di appoggio nella realizzazione di un programma teso a dare una connotazione specifica al nostro istituto.

In particolare, siamo convinti della opportunità di costruire un Consiglio che sia in grado di svolgere i più alti compiti che gli sono affidati dalla regolamentazione e dalla prassi, quali quelli di indirizzo strategico finalizzato a dotare l'ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI di Labico di una identità forte e della massima capacità attrattiva di risorse, competenze e capacità.

A tal fine, ci pare decisivo iniziare subito dalla definizione di un chiaro indirizzo strategico - su cui poi disegnare,nei prossimi tre anni, la proposta di offerta formativa da suddividere nei tre ordini scolastici.

Partendo dai più piccoli, per Scuola dell'Infanzia il nostro impulso vuole essere di quello di stimolare il linguaggio, da quello dei giochi a quello verbale in maniera multiculturale e multilinguistica e, ove possibile, con l'aiuto delle nuove tecnologie.

Per Scuola Primaria il nostro principale impulso sarà quello di accompagnare la formazione educativa-culturale parallelamente a quella sportiva ed alimentare, per provare a renderla, con l'aiuto di tutti, uno "stile di vita". In tal senso, potrebbero essere utili anche le iniziative che potrebbero arrivare da tutte le associazioni di settore.

Per la Scuola Secondaria di primo grado al fine di accrescere le capacità autonome di studio e le attitudini all'interazioni sociali si propone di intraprendere ogni azione diretta a facilitare un rafforzamento delle arti a cui è dedicato l'Istituto, a partire dalla musica, con iniziative divertenti e al tempo stesso qualificanti, intrecciandola con altre, quali ad esempio quella del riciclo per l'eco-sostenibilità del pianeta, o del racconto in una sorta di editoria dei ragazzi.

Noi crediamo che si possa fare, siamo convinti che si possa fare. E questa è solo qualche idea.

Noi abbiamo la voglia di metterci la faccia e di accogliere chiunque sia disposto a far crescere il nostro gruppo con analoghe idee ed iniziative,nel rispetto reciproco.

Se hai voglia di discuterne, ti aspettiamo al nostro appuntamento con il futuro dell'ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI di Labico:non mancare!

Vi aspettiamo: Sabato 24 OTTOBRE alle ore 17 presso BAR GIUSTI -Piazza Mazzini, 18 - Labico (RM) e Venerdì 30 OTTOBRE alle ore 18 presso Bar/Caffè in localitàCOLLE SPINA, Labico (RM)

L.S.d.V. (Gruppo Genitori) Sabrina Cassar, Antonio Irato De Vitto, Antonio Lombardo, Natale Palazzi
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento