Cronaca

Labico, presi due bracconieri nelle campagne con fucili e richiami per uccelli

Durante il controllo del territorio sulle alture del territorio di Labico, gli agenti del Corpo Forestale  di Velletri, diretti dall'ispettore Giuseppe Di Filippo, hanno beccato due bracconieri armati di fucili e congegni elettromagnetici ...

Durante il controllo del territorio sulle alture del territorio di Labico, gli agenti del Corpo Forestale di Velletri, diretti dall'ispettore Giuseppe Di Filippo, hanno beccato due bracconieri armati di fucili e congegni elettromagnetici illegali per il richiamo degli uccelli.

Tutto il materiale elettronico, la selvaggina e i due fucili da caccia, in loro possesso, è stato posto sotto sequestro e i due soggetti denunciati per caccia ed esercizio illegale, aggravato dall'uso di strumenti vietati dalle leggi venatorie. I due soggetti di mezza età, originari del posto, hanno anche tentato di disfarsi dei congegni elettronici illegali alla vista degli agenti, che hanno però visto e subito recuperato tra i cespugli il materiale gettato via. I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane in tutta la zona di pertinenza che abbraccia tutta l'area dei Castelli Romani e la zona Casilina, fino al confine con la Ciociaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labico, presi due bracconieri nelle campagne con fucili e richiami per uccelli

FrosinoneToday è in caricamento