Cronaca

Presi i ladri delle auto in sosta nei parcheggi di Frosinone e Castrocielo

Due napoletani sono stati individuati e denunciati dai carabinieri della compagnia di Anagni

Erano diventati l’incubo degli ignari automobilisti che dopo aver parcheggiato la loro auto la ritrovavano con i vetri rotti e depredate. Stiamo parlando di due giovani trentenni campani che sconfinavano in provincia di Frosinone per rubare tutto quello che trovavano all’interno delle macchine in sosta nel Capoluogo ma anche a Castrocielo.

Nelle ore scorse i Carabinieri della stazione di Ferentino, al termine di un’attenta attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà un 30 enne ed un 33enne, entrambi di Napoli, in concorso per furto aggravato e sostituzione di persona.

I due, già censiti per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di sostanze stupefacenti, il 4 maggio scorso nel parcheggio di un noto supermercato di Frosinone hanno infranto il vetro di un’auto, di proprietà di un cittadino ferentinese, asportandone dall’interno denaro e effetti personali.

Nel corso dell’attività investigativa i carabinieri hanno accertato che anche lo scorso 31 marzo, nel medesimo luogo e con stesso modus operandii due ladri si erano resi autori di furto aggravato in danno di cittadino di Castrocielo. Inoltre è emerso che, per noleggiare l’auto della quale si erano serviti per raggiungere il capoluogo frusinate, il 30enne aveva utilizzato documenti di identità contraffatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presi i ladri delle auto in sosta nei parcheggi di Frosinone e Castrocielo

FrosinoneToday è in caricamento