rotate-mobile
Cronaca

Lariano, sepolti vivi dopo frana di terra durante lavori sulla conduttura fognaria: gravi due uomini

E' rimasto sepolto sotto una frana durante gli scavi nel suo terreno per allacciarsi alla rete fognaria. L'episodio è avvenuto a Lariano (Roma). Il Messaggero scrive che insieme a l'uomo c'era anche un operaio. I detriti hanno iniziato a...

E' rimasto sepolto sotto una frana durante gli scavi nel suo terreno per allacciarsi alla rete fognaria. L'episodio è avvenuto a Lariano (Roma). Il Messaggero scrive che insieme a l'uomo c'era anche un operaio. I detriti hanno iniziato a sommergere l'uomo dopo che lo scavo aveva raggiunto alcuni metri di profondità.

Il primo ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato l'operaio addetto all'escavatore. E' stato questi infatti a richiamare l'attenzione dei vicini e dei familiari dell'uomo. Uno di questi, in particolare, ha provato ad aiutare l'uomo rimasto sepolto, nel tentativo di liberarlo dalla terra che gli impediva di respirare, rimanendo però ache questi sommerso.

A questo punto sul posto sono intervenuti i vigili del Fuoco di Velletri, gli unici dotati di strumenti adeguati per mettere in salvo le due vittime. Oltre ai soccorsi, sul posto sono intervenuti per le indagini anche i carabinieri della locale stazione e gli ispettori del dipartimento prevenzione della Asl Rm H. L'area è stata messa sotto sequestro.

Entrambi i feriti una volta estratti sono stati trasportati in ospedale in codice rosso. Per il proprietario del terreno è stato necessario l'intervento dell'eliambulanza. Ora è ricoverato al policlinico di Tor Vergata, mentre l'altro presso l'ospedale di Velletri. Entrambi hanno riportato lesioni polmonari, traumi in vari punti del corpo.

(Foto non utilizzabili senza previa autorizzazione)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lariano, sepolti vivi dopo frana di terra durante lavori sulla conduttura fognaria: gravi due uomini

FrosinoneToday è in caricamento