rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Roccasecca

Lavoratori in nero, compreso un minorenne e carenze igieniche: maxi multe fino a 15 mila euro

Questa la scoperta fatta dai carabinieri e dai Nas nel sud della provincia di Frosinone

Lavoratori in nero e addirittura giovani minorenni trovati su alcuni luoghi di lavoro. Questa la scoperta fatta nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Roccasecca (Frosinone) unitamente a quelli del Nucleo Carabinieri Antisosfisticazione e Sanità di Latina e quelli dell’Ispettorato del Lavoro di Frosinone, hanno proceduto a controllare alcune attività commerciali ed industriali,  per la verifica del rispetto delle norme inerenti la  sicurezza alimentare, la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Nel corso degli accertamenti sono state riscontrate diverse irregolarità, che hanno riguardato: carenze igieniche sanitarie degli ambienti di lavoro; impiego di lavoratori in nero; alimenti  privi della tracciabilità.

In particolare è stato riscontrato anche l’impiego “in nero” di un lavoratore minore. A conclusione delle verifiche contestavano, complessivamente, sanzioni amministrative per la somma complessiva di oltre  € 15.000,00. Inoltre veniva disposta la sospensione  di una attività imprenditoriale con sequestro amministrativo di 15 kg di alimenti vari, poiché risultati privi di tracciabilità.

I controlli, che rientrano in una campagna più ampia riguardante la sicurezza sui luoghi di lavoro,  la repressione del lavoro nero  ed il contrasto all’illecita percezione  del “reddito di cittadinanza” disposta dal Comando Provinciale di Frosinone, continueranno anche nei prossimi giorni in sinergia con i reparti speciali dell’Arma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori in nero, compreso un minorenne e carenze igieniche: maxi multe fino a 15 mila euro

FrosinoneToday è in caricamento