Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Licenza, una giornata di caccia si trasforma in tragedia; muore il 68enne Vincenzo Giori

Erano poco piu delle 18 di ieri quando i carabinieri della locale stazione di Licenza comandati da Alessio Presutti e coadiuvati dai colleghi di Tivoli hanno ritrovato il corpo senza vita di Vincenzo Giori di 68 anni, noto nella zona e tra i...

Erano poco piu delle 18 di ieri quando i carabinieri della locale stazione di Licenza comandati da Alessio Presutti e coadiuvati dai colleghi di Tivoli hanno ritrovato il corpo senza vita di Vincenzo Giori di 68 anni, noto nella zona e tra i cacciatori amatoriali.

Infatti la mattina come spesso accadeva, lo sfortunato cacciatore aveva l'abitudine di cacciare la fauna locale con gli amici, ma questa volta l'uscita per l'attività venatoria è risultata fatale. Dalle prime ricostruzioni dei colleghi infatti, il cacciatore si era allontanato per perdersi nella macchia licentina. Dopo vari tentativi di rintracciare lo sfortunato predatore sono partite le ricerche degli inquirenti che hanno trovato il corpo senza vita con segni di proiettile sotto il mento, dovuti molto probabilmente ad un colpo accidentale partito proprio dal fucile della vittima. Ora gli inquirenti ed il personale dell'istituto di medicina legale stanno vagliando le varie ipotesi, anche se quella piu accreditata risulta essere quella del colpo accidentale, dovuto probabilmente ad una caduta sul sentiero di montagna, complice anche il freddo mattutino che ha creato strati di brina e ghiaccio.

Il cacciatore amatoriale, nativo di Licenza, era noto nella zona, dove appunto veniva a trascorrere sia le giornate estive, sia momenti di pausa grazie al suo hobby preferito.

G.D'A.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licenza, una giornata di caccia si trasforma in tragedia; muore il 68enne Vincenzo Giori

FrosinoneToday è in caricamento