rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
La tragedia / Monte San Giovanni Campano

Malore alla guida di una betoniera, si schianta contro un muro e muore

Il dramma a Monte San Giovanni Campano dove un uomo di Atina, Enzo Visocchi di 62 anni, stava lavorando. Inutile ogni soccorso

E' finito con la betoniera che stava guidando contro un muro ed è morto. Una tragedia senza fine quella avvenuta ieri pomeriggio a Monte San Giovanni Campano nella frazione di Chiaiamari dove, Enzo Visocchi, 62 enne di Atina, stava lavorando. Era arrivato nella cittadina monticiana a consegnare del cemento percorrendo la strada provinciale SP131 in direzione Anitrella. Dipedente di una ditta di calcestruzzo con sede nella Valle di Comino, l'operaio ha dapprima centrato dei paletti, poi abbattuto un lampione della pubblica illuminazione e dopo essere salito su un marciapiedi, ha centro il muro di un'abitazione.

L'esatta dinamica della tragedia è ora in fase di accertamento da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sora e dell'autorità giudiziaria ma in base ad una prima ricostruzione non si esclude che Enzo Visocchi sia stato colpito da un malore proprio mentre stava manovrando la betoniera. Un malore che potrebbe essere stato fatale ancor prima dell'urto contro il muro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore alla guida di una betoniera, si schianta contro un muro e muore

FrosinoneToday è in caricamento