Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Si sente male mentre torna da lavoro, muore sul suo camioncino noto paninaro di Frosinone

Per Ettore Crescenzi non c'è stato nulla da fare, i sanitari del 118 hanno provato a rianimarlo

Ettore Crescenzi stava tornando a casa dopo una giornata di lavoro a bordo del suo camioncino per lo street food quando all'improvviso verso le 22 e 30 mentre si trovava su via Monti Lepini all'altezza della rotatoria per l'Aeroporto si sarebbe sentito male, è uscito fuori strada andando a sbattere contro una ringhiera ed è morto.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia di Frosinone ed i sanitari del 118 dal vicino ospedale che hanno provato a rianimarlo ma sfortunatamente non ci sono riusciti.

Una tragica morte quella del 66enne Ettore Crescenzi, una persona che negli ultimi anni dopo aver gestito per una vita il Bar 377 a Castel massimo, si era messo a fare il paninaro in strada e di solito lo si incontrava proprio su via Monti Lepini, andando verso il mare pontino, con il suo camioncino giallo all'interno di alcune piazzole.

Da un paio di anni collaborava anche con l'associazione amici della Selva di Paliano e nei fine settimana era facile trovarlo con il suo camioncino giallo all'interno del Parco Benessere e salute.

Lascia la moglie ed i figli. I funerali di Ettore Crescenzi si terranno sabato pomeriggio alle 15 e 30 nella chiesa madonna delle Grazie e San Gerardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male mentre torna da lavoro, muore sul suo camioncino noto paninaro di Frosinone
FrosinoneToday è in caricamento