menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

Nonnino 80 enne resta bloccato in casa dal ghiaccio e senza viveri, soccorso dai carabinieri

L’uomo che vive in una casa isolata di campagna ed è solo ha chiesto aiuto al telefono alle forze dell’ordine dopo la nevicata di domenica

Quella che stiamo per raccontarvi è una bella storia di umanità che, come spesso capita, ha come protagonisti gli uomini e le donne delle forze dell’ordine ed in particolare i carabinieri della Stazione Carabinieri di Ceprano che già nel 2018 si resero protagonisti di una storia simile.

Dopo la neve delle giornata di domenica caduta in modo uniforme dal nord al sud della provincia un nonnino 80 enne residente in un’abitazione nelle campagne, lontana dal centro abitato è rimasto bloccato dal ghiaccio in casa. L’uomo, vedovo senza figli, malato, si trovava solo a casa, sprovvisto di beni alimentari per il proprio sostegno, non sapendo a chi rivolgersi ha segnalato telefonicamente il problema ai Carabinieri che sono intervenuti tempestivamente in suo soccorso consegnandogli una necessaria provvista alimentare provvedendo, inoltre, a eliminare il ghiaccio che si era venuto a creare, nel corso della gelida nottata, sulle rampe della scala esterna di accesso all’abitazione.

Il salvataggio dell'anziana nel febbraio del 2018

L’ottantenne, profondamente commosso, ha ringraziato sentitamente i Carabinieri per il sostegno fornito. L’azione dei militari testimonia ancora una volta la vicinanza dell’Arma verso la cittadinanza, in particolar modo nei piccoli centri in cui è possibile riscontrare maggiori difficoltà in caso di necessità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento