Ferentino, furto di portafogli alla "Notte bianca" arrestato mani di velluto

Cinque i colpi messi a segno con destrezza da un marocchino di 23 anni residente Arnara. Lo straniero è stato ammanettato dopo un concitato inseguimento nel quale tre militari sono rimasti lievemente feriti

"Mani di velluto" arrestato a Ferentino dai carabinieri durante i festeggiamenti della "Notte bianca". In manette è finito un marocchino El Mehdi Balarhbdouni  di 23 anni residente ad Arnara.  Ben cinque i colpi messi a segno dallo straniero (oltre ai portafogli aveva rubato anche un iPhone 8s)  nel corso della manifestazione.

L'inseguimento

Dopo l'ultimo furto l'uomo si è dileguato nelle campagne circostanti  ma è stato inseguito dai carabinieri della locale stazione che sono riusciti a bloccarlo. M il giovane seppure ammanettato era riuscito  a liberarsi la mano ed a tentare nuovamente la fuga.Tre marescialli  della scuola di Firenze  ed un poliziottoi liberi dal servizio, sono riusciti a bloccarlo definitivamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre  militari sono rimasti feriti

La refurtiva è stata  riconsegnata ai legittimi prorpietari. I Militari  della stazione di Ferentino hanno dovuto ricorrere alle cure dle pronto soccorso. I medici hanno stilato una prognosi di tre giorni. Il marocchino è stato tradotto presso il carcere di Frosinone in attesa della convalida dell'arresto  che si terrà domani mattina. L'uomo sarà difeso dall'avvocato Antonio Ceccani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento