Cronaca

Marino, ancora furti al cimitero. Il sindaco dichiara guerra ai ladri

Il sindaco di Marino, Fabio Silvagni si scaglia contro i furti al cimitero comunale. Lo fa attraverso un post pubblicato nel pomeriggio sul suo profilo Facebook. “Ho ricevuto una lettera commovente di un papà 

Il sindaco di Marino, Fabio Silvagni si scaglia contro i furti al cimitero comunale. Lo fa attraverso un post pubblicato nel pomeriggio sul suo profilo Facebook. "Ho ricevuto una lettera commovente di un papà

scrive il sindaco che oltre ad aver perso il figlio di sedici anni è costretto a subire l'umiliazione di continui furti al cimitero. Stavolta gli hanno rubato una madonnina in legno di nessun valore se non quello affettivo e la provenienza dalla Terra Santa".

Il cittadino in questione, un residente di Santa Maria delle Mole, ha sporto denuncia presso la Polizia ricevendo telefonicamente la solidarietà del primo cittadino.

Il sindaco Silvagni ha voluto inoltre lanciare con fermezza due messaggi alla cittadinanza. Anzitutto la prevenzione.

"Il progetto #SmartCity (che prevede l'istallazione di una rete di telecamere su tutto il territorio ndr) aumenterà il controllo anche sul cimitero. Ma questo nostro concittadino che fra qualche giorno riceverò in Comune - scrive ancora Silvagni - ha fatto benissimo a sporgere denuncia e io spero che questi criminali che non hanno altro senso che offendere il dolore delle famiglie e mancare di rispetto a chi non c'è più siano arrestati. Stiamo con le famiglie, per il rispetto dei morti, per la sicurezza dei vivi. Senza esitazioni" ha concluso il sindaco.

fedcastello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino, ancora furti al cimitero. Il sindaco dichiara guerra ai ladri

FrosinoneToday è in caricamento