rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Marino, opposizioni e forze civiche chiedono lo scioglimento del Consiglio Comunale

Dopo la conferma degli arresti domiciliari del Sindaco, di un dipendente e di tre imprenditori«Vista la grave situazione che pesa sull’intera cittadinanza, Sinistra Ecologia e Libertà, i Socialisti, il Partito

Dopo la conferma degli arresti domiciliari del Sindaco, di un dipendente e di tre imprenditori«Vista la grave situazione che pesa sull’intera cittadinanza, Sinistra Ecologia e Libertà, i Socialisti, il Partito

Comunista d’Italia, Rifondazione Comunista, il Nuovo Riformismo Avanti, Lista Liberazione in Corso, il Circolo PD di Boville e il Movimento per il Cambiamento, hanno firmato e spedito nei giorni scorsi una comunicazione al Prefetto ed al Ministro dell’Interno chiedendo lo scioglimento del Consiglio Comunale di Marino» – dichiarano Partiti e Movimenti in una nota. «Chiediamo di terminare immediatamente la Consigliatura, segnata irrimediabilmente dall’arresto del Sindaco Silvagni, di un dipendente del Comune di Marino, di 3 Imprenditori e dalla ancora più grave conferma degli arresti domiciliari di tutti e 5 questi soggetti, per tutelare i cittadini dalla possibilità di reiterazione del reato. Attendiamo le decisioni del Prefetto che, confidiamo, prenderà atto della situazione di grave anomalia che si è venuta a creare – concludono – e della necessità di tutelare i cittadini del Comune di Marino con l’intervento immediato di un Commissario Prefettizio».

Sara Marazza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino, opposizioni e forze civiche chiedono lo scioglimento del Consiglio Comunale

FrosinoneToday è in caricamento