rotate-mobile
La prevenzione / Castrocielo

Petardi illegali venduti per strada, denunciata coppia di ambulanti

E' accaduto a Castrocielo dove i carabinieri hanno sequestrato quasi 15 chili di materiale pirico pericoloso

Nei giorni scorsi, nell’abito dei servizi di contrasto alla commercializzazione di “botti illegali”,  al termine di una specifica attività di prevenzione, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Pontecorvo hanno deferito, per “commercio abusivo di materie esplodenti” un 35enne residente a Castrocielo, gravato da precedenti di polizia per reati contro la persona e contro la famiglia, e la moglie convivente.

La coppia, in Castrocielo, veniva sottoposta a controllo da parte dei militari operanti poiché, a margine della strada, esponevano, su di un tavolino, articoli pirotecnici senza averne autorizzazione. Da una successiva perquisizione di uno stabile in uso ai predetti, posto alle spalle della rivendita, consentiva di rinvenire, ben custoditi, un ulteriore ingente numero di articoli pirotecnici, pari a circa kg 14.500 (quattordici e cinquecento)

Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro ed affidato in custodia ad un deposito specializzato, in attesa della campionatura e successiva distruzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petardi illegali venduti per strada, denunciata coppia di ambulanti

FrosinoneToday è in caricamento