menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mentana biglioteca castello

Mentana biglioteca castello

Mentana, il punto sulla questione della sicurezza

Il 26 marzo, alle ore 17,00, presso il Casale Marchizza, in via Moscatelli, 397, si terrà una assemblea aperta sul tema della sicurezza, organizzata dall’Associazione Mentana Est.

Il 26 marzo, alle ore 17,00, presso il Casale Marchizza, in via Moscatelli, 397, si terrà una assemblea aperta sul tema della sicurezza, organizzata dall'Associazione Mentana Est.

Il consigliere comunale Virgulti, che nell'ultimo mese ha subìto un altro tentativo di furto nella sua abitazione, fortunatamente scampato grazie alla presenza dell'antifurto e delle telecamere, ci spiega le motivazioni alla base dell'incontro: "L'assemblea, organizzata dall'Associazione che riunisce residenti della zona Mezzaluna, tenterà di far luce sulla questione urgente della sicurezza, sulla prevenzione di furti e rapine in ambiente domestico e su come poter attenuare il fenomeno. "All'assemblea pubblica sono state invitate anche le Autorità Amministrative e di Pubblica Sicurezza, per cercare di coordinare il territorio e così affrontare meglio la questione".

L'occasione ci permette di fare il punto sulla situazione della sicurezza e sulle iniziative in corso a Mentana.

Il "Movimento Civico Mentana Nostra", dopo la racconta di ben 1215 firme con una petizione protocollata al Comune, è stato convocato dal Sindaco Lodi ,lo scorso 9 marzo, ad un incontro nel quale ha avuto modo di presentare le proprie proposte, in materia di sicurezza.

"Siamo contenti che le nostre proposte siano state condivise" ha dichiarato il presidente del Movimento Civico Matteo Alesiani, anche attraverso la pubblicazione di un comunicato sulla pagina Facebook. L'Amministrazione, in occasione del consiglio comunale straordinario del 26 gennaio, tenutosi in seguito all'uccisione del medico Giacomoni, aveva redatto un documento congiunto con il Comune di Fonte Nuova con la richiesta al Prefetto di Roma di convocazione del Comitato per l'Ordine pubblico e la sicurezza. Il consigliere comunale Riccardo Donati si era già fatto promotore di una Convenzione con l'Associazione Nazionale dei Carabinieri per un maggiore controllo del territorio. L'evento scatenante era stato l'omicidio di Giorgio Marcucci, barista ucciso in un tentativo di rapina nel dicembre 2012. "La mia proposta in consiglio comunale è diventata delibera all'unanimità a Novembre 2014. La convenzione prevede un servizio di pattugliamento sul territorio, sia di giorno che di notte. Dai primi di gennaio è disponibile la sede, in Piazza della Repubblica, il Comune stanzia per questo servizio 9.000 euro l'anno. Il Comandante che se ne occupa è l'ex carabiniere in pensione Marcello Fabriani. Non ci sarà nessuna ronda, ma sarà cura dell'Associazione Nazionale Carabinieri selezionare il personale, potranno iscriversi persone che hanno prestato servizio alle forze dell'ordine.

Ad aprile metteremo a disposizione sia una macchina dei vigili urbani, sia una jeep per le situazioni più avverse. Nel fine settimana saranno attivi ufficialmente" ha spiegato Donati a noi di lanotiziah24, aggiungendo "Per quanto riguarda l'osservatorio per la sicurezza vogliamo fare un percorso importante attraverso i corsi di educazione alla legalità ed educazione stradale, nelle scuole. Non a caso gli ultimi danni all'Amministrazione, l'incendio all'ufficio anagrafe e alla palestra, sono arrivati da ragazzi di Mentana, quindi è importante partire anche dall'educazione dei più giovani. Il 16 Aprile ci sarà un'assemblea pubblica, istituzionale, dove verranno esposte sia le misure prese sia le proposte".

Il Sindaco di Mentana Altiero Lodi fa il punto sulle iniziative in corso ed ancora da definire:

"Per la video sorveglianza ci siamo coordinati con il Comune di Fonte Nuova e il Prefetto per creare un progetto univoco, che stiamo redigendo. Per quanto riguarda la video-sorveglianza degli uffici comunali, l'abbiamo già deliberato e dobbiamo metterlo in opera, per tutta la città lo stiamo predisponendo. Dobbiamo riconvocarci con il Prefetto per l'eventuale finanziamento di un progetto più solido e più concreto.

Ho proposto di istituire una commissione comunale per la sicurezza, composta dal Comandante dei Carabinieri, dal Comandante dei Vigili della Polizia Locale, dal responsabile della Protezione Civile e, trattandosi di un discorso anche sociale, anche dai Parroci del Comune di Mentana. Metteremo a calendario di vederci una volta al mese per affrontare tutte le problematiche che nasceranno, speriamo il meno possibile.

Inoltre stiamo preparando un'ordinanza per mettere ordine alla vita cittadina: saranno vietati i bivacchi e il consumo di alcolici all'aperto . Il problema non è il Comune, ma le leggi che in Italia non vengono applicate, quindi si richiede una certa fermezza anche da parte del Governo". In conclusione?? seguiremo gli sviluppi! Marta Rossi
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento