Meteo, arriva il grande freddo. Prevista la neve sui monti Prenestini e Simbruini. Allerta fino a Sabato

Da questa sera il freddo previsto sin dai giorni scorsi arriverà veramente e si farà con il passare del tempo sempre più intenso ed invaderà gran parte dell’Italia del centro sud e anche le zone a ridosso della Capitale. A Cave la neve al 90% farà...

Neve

Da questa sera il freddo previsto sin dai giorni scorsi arriverà veramente e si farà con il passare del tempo sempre più intenso ed invaderà gran parte dell’Italia del centro sud e anche le zone a ridosso della Capitale. A Cave la neve al 90% farà la sua comparsa domenica sera. Rocca di Cave raggiungerà i 35 cm entro Lunedì.

Sono previsto oltre 60 cm sui Monti Simbruini e quasi un metro sull'Appennino abruzzese a causa di una perturbazione proveniente dall”Europa settentrionale. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile d”intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l”attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso, quindi, un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticita” idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticita” consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). L”avviso prevede dalle prime ore di venerdi” 26 dicembre, venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca, sulla Sardegna, in estensione nel corso della giornata a Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, con possibili mareggiate sulle coste esposte. Sono attese, inoltre, nevicate localmente fino a 400-600 m su Marche, Umbria, zone orientali del Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania e al di sopra degli 800 m su Basilicata e Calabria, con quantitativi da deboli a moderati. Il quadro meteorologico e delle criticita” previste sull”Italia e” aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all”evolversi dei fenomeni, ed e” disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticita” specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguira” l”evolversi della situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento