Accecato dalla gelosia minaccia di morte l’ex moglie con una pistola davanti al figlioletto

Attimi di panico in una casa quando l’uomo ha iniziato a inveire contro la donna, prima di essere arrestato dai carabinieri

Foto di archivio

Nonostante si fossero lasciati da tempo ancora non riusciva a cancellarla dalla sua mente e per lei provava ancora un forte sentimento di gelosia. Stiamo parlando di un 53 di Morolo, paese nel cuore della provincia di Frosinone, che accecato dal pensiero che l’ex moglie potesse tradirlo si è recato nella sua abitazione minacciandola di morte con una pistola (rivelatasi in seguito essere un giocatolo) davanti al figlio.

L’intervento dei carabinieri

Per far tornare la situazione alla normalità c’è voluto l’intervento dei carabinieri della Stazione di Sgurgola che nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno traevano in arresto nella flagranza di reato l’uomo del posto che ora dovrà rispondere di minaccia, maltrattamenti in famiglia e detenzione abusiva di armi.

Le minacce di morte verso la ex

L’uomo, infatti, è stato sorpreso in evidente stato di alterazione psicofisica, nell’abitazione della moglie separata armato di pistola, poi rivelatasi arma giocattolo, mentre era intento a minacciarla di morte in presenza del figlio minore e di un vicino di casa.

L’arresto dell’uomo

I carabinieri, intervenuti su richiesta della vittima che aveva chiamato il 112 della Compagnia di Anagni, hanno sorpreso l’uomo in prossimità del cancello dell’abitazione della donna mentre inveiva contro quest’ultima ed il vicino di casa, impugnando la predetta pistola. Il malintenzionato è stato bloccato e disarmato dai militari, i quali subito dopo hanno appurato che l’arma consisteva in una pistola giocattolo con tappo rosso parzialmente rimosso, che è stata sottoposta a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ritrovamento dei fucili e delle cartucce

La successiva perquisizione eseguita presso il domicilio dell’arrestato ha consentito di rinvenire 2 fucili regolarmente detenuti e 2 cartucce a palla, illegalmente detenute. Il tutto è stato sottoposto a sequestro penale e ritiro cautelativo. L’uomo, come detto al termine delle formalità di rito, è stato tratto in arresto e tradotto presso la propria abitazione come disposto dall’A.G. procedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 19 e domenica 20 settembre

  • Per 'arrotondare' affittava ville a giovani prostitute: arrestata insegnante del capoluogo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento