Monte Compatri, inaugurate le nuove sedi URP e del centro anziani a Laghetto

Inaugurate, nei giorno scorsi, le nuove sedi del centro anziani e dell'Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) di Laghetto. La frazione di Monte Compatri aggiunge due opere alla riqualificazione che, in questi anni, sta portando avanti...

Monte compatri centro anziani

Inaugurate, nei giorno scorsi, le nuove sedi del centro anziani e dell'Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) di Laghetto. La frazione di Monte Compatri aggiunge due opere alla riqualificazione che, in questi anni, sta portando avanti l’amministrazione guidata dal sindaco De Carolis.

Strutture che, come ha spiegato il primo cittadino nel corso del suo intervento, sono costate “solo 30mila euro per le casse pubbliche, in quanto il resto è opera di un privato. Per questo, voglio ringraziare tutti quelli che, sopportandomi per le mie insistenti richieste, hanno portato a termine questi spazi per tutta la comunità monticiana. Con un pensiero particolare a Nello, uomo che con impegno - nel corso della sua vita – tanto ha per queste aree di via Lago di Nemi”.

Non solo edifici nuovi e più sicuri, ma anche uno sguardo ai conti di Palazzo Borghese. Perché se il centro anziani è stato cofinanziato, per la maggior parte da un’impresa edile e senza contropartita, con questa sede Urp si risparmieranno circa 11mila euro l’anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’ufficio di via Montefalcone, infatti, non era di proprietà comunale; spazi per i quali pagavamo un affitto di 900 euro al mese. Certo, non sono mancati dei problemi. Ma le critiche le accetto dai cittadini, non da chi poteva fare, avendo amministrato in passato, ma non ha mai portato a termine le sue promesse. E oggi passa il tempo a pontificare su facebook. Infine, un ringraziamento alla mia squadra: perché è sempre il sindaco a fare discorsi in queste occasioni, quando in realtà un uomo solo al comando non può raggiungere tutti gli obiettivi prefissati dalla giunta”, conclude De Carolis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento