Monte Mario, arrestato ladro sorpreso a svaligiare un appartamento

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi finalizzati alla prevenzione dei furti in appartamento, la scorsa serata, i Carabinieri della Stazione di Roma Monte Mario hanno arrestato un 46enne di origini slave, con precedenti, sorpreso a rubare...

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi finalizzati alla prevenzione dei furti in appartamento, la scorsa serata, i Carabinieri della Stazione di Roma Monte Mario hanno arrestato un 46enne di origini slave, con precedenti, sorpreso a rubare all’interno di un appartamento di via Bellingeri.

A seguito di una richiesta che segnalava dei rumori sospetti e la presenza di persone su un balcone di un’abitazione, i Carabinieri sono intervenuti all’interno di un appartamento, di proprietà di una 86enne, non presente in casa, riuscendo a bloccare il 46enne, con la refurtiva, mentre i due complici invece sono riusciti a sfuggire all’arresto calandosi dal balcone.

I Carabinieri hanno recuperato e sequestrato gli arnesi utilizzati e hanno accompagnato il ladro in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo.

PIRAMIDE – VIOLENTA RISSA IN STRADA TRA STRANIERI UBRIACHI. CARABINIERI INTERVENGONO E VENGONO AGGREDITI. ARRESTATE 3 PERSONE.

Ubriachi e senza motivo hanno scatenato una violenta rissa in strada ed hanno aggredito i Carabinieri intervenuti. E così in manette sono finiti 3 cittadini romeni, 40, 44 e 50 anni, senza fissa dimora e con precedenti, arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma.

Intervenuti rapidamente in piazza di Porta San Paolo, a seguito della segnalazione di alcuni passanti, i Carabinieri hanno notato i tre ancora intenti a colpirsi violentemente con calci e pugni. Durante l’intervento i tre hanno opposto resistenza ai militari, aggredendoli e spintonandoli, nella speranza di evitare l’arresto, ma sono stati bloccati e ammanettati.

I tre fermati, visibilmente ubriachi, dopo essere stati medicati al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni per contusioni varie, sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno difendersi dall’accusa di rissa aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento